SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Vitruvio, Ruggeri: "Importante per Fano e le Marche, la Regione stanzi 50mila euro all'anno"

2' di lettura
1040

"La figura di Marco Vitruvio Pollione e i suoi legami storici con Fano sono da promuovere in modo adeguato, come testimonianza illustre delle Marche". La capogruppo dei 5 Stelle in consiglio regionale, Marta Ruggeri, ha elaborato una proposta di legge che si prefigge di sostenere iniziative legate all'opera e al pensiero del grande architetto vissuto in epoca augustea. Previsto uno stanziamento di 50.000 euro annui nel triennio 2023-2025.

La recente e importantissima scoperta archeologica in centro storico a Fano può dunque imprimere un potente slancio ad attività come salvaguardare lo straordinario patrimonio archeologico locale di epoca romana oppure consolidare la rete di enti impegnati a valorizzare la figura e l'opera di Marco Vitruvio Pollione, a partire dal Centro Studi Vitruviani. "Costituito nel 2010 - sottolinea Ruggeri - il Csv è attivo nella diffusione della conoscenza sulla cultura classica e sulla classicità in ogni sua espressione, attraverso la ricerca, la documentazione sull'opera antica e sull'influenza vitruviana anche in epoca moderna".

La proposta di legge depositata da Ruggeri ricorda l'importanza storica e culturale di Vitruvio, il grande architetto dell'antichità che influenzò il pensiero tra gli altri di Leonardo, Raffaello, Bramante, Francesco di Giorgio Martini, Palladio e in tempi più recenti Le Corbusier. Nel quinto libro del suo De Architectura, Vitruvio scrisse di avere realizzato a Fano la sua unica opera, una grande basilica, che si ipotizza possa essere riconducibile ai recenti scavi in centro storico.

Il testo si compone di quattro articoli. Il primo definisce le finalità della Pdl, in linea con lo statuto regionale e le funzioni che l'amministrazione marchigiana deve svolgere in ambito culturale. Il secondo articolo dispone appunto il sostegno alle iniziative per la promozione vitruviana, mentre il terzo prevede un comitato attuativo, che dovrà essere composto dal governatore, dal presidente del consiglio regionale, dal sindaco di Fano, dal presidente del Csv e da un funzionario della Regione come segretario. Le disposizioni finali quantificano le risorse necessarie in 50.000 euro all'anno, a cominciare dal triennio 2023-2025. Le spese sono da coprire riducendo alcuni stanziamenti in bilancio.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2023 alle 20:35 sul giornale del 20 marzo 2023 - 1040 letture






qrcode