SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Vitri (PD); “Un grande regalo il pap test gratuito dell’8 marzo, ma ora si acceleri sui tempi di analisi”

2' di lettura
98

micaela vitri
“Il pap-test gratuito organizzato in 12 consultori e case della Salute l’8 marzo è stato un regalo prezioso nella Giornata internazionale della donna, ma ora occorre accelerare i tempi di risposta. Purtroppo infatti si arriva a 6 mesi nei distretti di Fano e Urbino e quindi gravemente inadeguati a garantire la prevenzione per le donne”.

Lo chiede con un appello all’Assessore Saltamartini la consigliera regionale Micaela Vitri, che dichiara: “Ringrazio l’Azienda sanitaria territoriale di Pesaro-Urbino per aver organizzato in maniera impeccabile il pap test gratuito, al quale hanno risposto oltre 200 donne: circa 50 in Via Nanterre a Pesaro e nella Casa della Salute a Vallefoglia, 83 nel consultorio di Fano, 80 ad Urbino tra Ospedale e consultorio oltre a una buona partecipazione nelle sedi di Cagli,Fossombrone,Pergola e Urbania. Ora l’impegno della Regione deve essere però quello di garantire in maniera efficace e rapida anche i tempi di analisi e risposta, fondamentali per la prevenzione del tumore alla cervice uterina.

Purtroppo ad oggi si verifica una pesante disparità nei tempi degli esiti tra le residenti nei distretti diversi: mentre a Pesaro di solito si attendono massimo 2 mesi, nei distretti di Urbino e Fano si aspetta fino a 6 mesi poiché qui si è deciso di affidare le analisi all’Azienda sanitaria territoriale di Ancona, che probabilmente le mette in coda a quelle del proprio territorio. Chiedo dunque alla Regione di sopperire a questa diseguaglianza tra le cittadine della nostra provincia intervenendo al più presto per rimediare ai ritardi sugli esiti degli screening. Grazie al personale sanitario- conclude Vitri- che ha permesso l’iniziativa dell’8 marzo si possono salvare vite con la prevenzione, ma per farlo ora è indispensabile non perdere tempo nelle analisi dei test effettuati.



micaela vitri

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2023 alle 16:36 sul giornale del 14 marzo 2023 - 98 letture






qrcode