San Costanzo: "Storie e sentieri dell'Appennino", appuntamento sabato in biblioteca con Enrico Barbetti

2' di lettura 26/01/2023 - Sarà il giornalista Enrico Barbetti il prossimo ospite della rassegna invernale della Biblioteca Comunale Don Antonio Betti di San Costanzo: sabato 28 gennaio alle ore 18.00 presenterà il libro Storie e sentieri dell'Appennino, pubblicato nel 2022 da Biblioteca Clueb. L'incontro, che sarà moderato dal giornalista e scrittore Giorgio Guidelli, è organizzato da Biblioteche CoMeta in collaborazione con il Comune di San Costanzo - Assessorato alla Cultura.

Pastori, carbonai, venditori ambulanti, contadini e mugnai, e poi guardie, ladri, ma anche eserciti, nazisti e partigiani: quanti passi, e per quanti secoli, sui sentieri dell’Appennino. Sembra di vederla questa umanità in cammino, tra valli e costoni, dove ora s’incontrano scarpe da trekking e giacche tecniche dai colori sgargianti. Chi di passaggio, chi destinato a restare, tanti hanno impresso le proprie impronte su questo territorio, e ripercorrere il filo di quelle tracce significa soffermarsi di fronte a una casa in sasso, riposare all’ombra di un castagno, o dissetarsi a una fonte, e interrogarsi sulle storie che in quei luoghi sono nate o hanno avuto i propri protagonisti. L’autore dà voce a quei racconti perché si possa continuare a tenere viva la memoria di un nostro passato, anche recente, ma che le nuove rotte della geografia umana sembrano relegare fuori dal tempo. «All’improvviso ci rendiamo conto che prima del nostro passaggio, migliaia di piedi hanno calpestato lo stesso sentiero. Per anni, decenni, secoli e a volte millenni. Non erano escursionisti che scappavano dalla città per respirare aria pulita, ma contadini e pastori che scappavano dalla fame, carbonai e muli, contrabbandieri, cacciatori, carabinieri, soldati, madri che scendevano al torrente a lavare le lenzuola, giovani che correvano dalle fidanzate sul versante opposto della vallata, preti che si affrettavano a dare i sacramenti a un anziano morente nel suo letto.»


Enrico Barbetti (Fano, 1972), giornalista, laureato in Scienze politiche all’Università di Urbino, da metà anni ’90 lavora nelle redazioni locali dei quotidiani Il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno. Dal 2004 è redattore alla cronaca bolognese del Carlino, dove si è occupato prevalentemente di cronaca nera; attualmente cura le pagine della provincia. Trascorre gran parte del suo tempo libero sulle montagne dell’Appennino centrale e settentrionale, alla ricerca di itinerari sconosciuti e dimenticati. L'ingresso all'incontro del 28 gennaio è gratuito e non è necessaria la prenotazione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2023 alle 09:33 sul giornale del 27 gennaio 2023 - 140 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sistema Bibliotecario Cometa, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dPaB





logoEV
logoEV
qrcode