x

Anastasia, La Russa a Fano: “Ho lasciato un mazzo di rose rosse di fronte a casa sua”

1' di lettura Fano 25/11/2022 - Ha incontrato Elina, la mamma di Anastasia. E ha deposto un mazzo di rose rosse di fronte all'abitazione in cui Anastasia è stata uccisa meno di due settimane fa. Ha scelto Fano, il presidente del Senato Ignazio La Russa, per celebrare la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Per una visita che, purtroppo, è molto più che simbolica.

L'omicidio di Anastasia Alashri - la mamma 23enne ucraina accoltellata dal marito nell'appartamento che condivideva con lui e il figlio di due anni in via Trieste al Lido di Fano - è diventato subito un 'fatto' nazionale. Giovedì era stata la stessa premier Giorgia Meloni a ricordare l'accaduto, venerdì la visita di La Russa annunciata in aula il giorno prima.

L'incontro con Elina è avvenuto nell'ufficio del sindaco Massimo Seri, lontano dai riflettori. Poi la visita di fronte alla casa in cui tutto è successo. "Oggi - ha dichiarato il presidente del Senato - ho deposto un mazzo di rose rosse davanti all'abitazione di Anastasia Alashri, 23enne di Kiev, dove il 14 novembre scorso è stata uccisa a coltellate dal marito dal quale stava separandosi".

Poi una riflessione sulla duplicità di questa tragedia. "Stiamo già aiutando come istituzioni, - ha proseguito La Russa - donne che hanno bisogno di supporto, come la mamma di Anastasia. Una signora che è in doppia difficoltà, in quanto è arrivata in Italia dopo esser scappata dalla guerra in Ucraina. Chi fugge dalla guerra, deve essere accolto meglio di un fratello”.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 25-11-2022 alle 18:23 sul giornale del 26 novembre 2022 - 3184 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, ignazio la russa, femminicidio, Simone Celli, anastasia alashri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dE48





logoEV
logoEV
qrcode