Il mare fa danni: spiagge sotto assedio e ferrovia invasa

1' di lettura Fano 23/11/2022 - Notte di vento forte – anzi fortissimo – nella Città della Fortuna. Raffiche la cui potenza è andata di pari passo con quella del mare.

Si è infatti da poche ore conclusa la prima significativa mareggiata della stagione, e con conseguenze tutt’altro che marginali. Danni ingenti, infatti, si sono registrati ai Bagni Alda di Ponte Sasso. Sotto ‘attacco’, anche questa volta, pure i Bagni Carlo di Sassonia: a poco e niente è servita la muraglia di sassi erta a difesa detta stabilimento. L’acqua del mare ha invaso anche la vicina Passeggiata del Lisippo.

Danni si segnalano anche nel resto della costa fanese, inclusa l’Arzilla, dove ha causato conseguenze anche l’ingrossamento del torrente. Sotto scacco la vicina ferrovia.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2022 alle 12:20 sul giornale del 24 novembre 2022 - 1928 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, maltempo, mareggiate, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEsK