x

Violenza in via de Borgogelli, il Caffè dello Sport chiuso per sette giorni e stop agli alcolici. Seri: "Interverremo anche in altri contesti"

2' di lettura Fano 16/11/2022 - È stata disposta la chiusura per sette giorni del locale Caffè dello Sport situato tra via Nolfi e via de Borgogelli, a cui è stata sospesa la prevista autorizzazione per la somministrazione di alimenti e bevande.

Il provvedimento è stato disposto dal Questore di Pesaro e Urbino Raffaele Clemente, a seguito dei controlli che le Forze dell’Ordine, in maniera coordinata, hanno effettuato in relazione alla terribile rissa che si è consumata lo scorso 13 novembre e che ha coinvolto diverse persone, tutte identificate.

Nel corso degli ultimi mesi sono stati effettuati più di venti controlli dalla Polizia Locale di Fano, correlati anche alle segnalazioni arrivate nel Comando, e dopo gli incontri che la giunta ha avuto con i residenti, provati da episodi che stavano contestualmente degenerando. Alcune verifiche sono state portate avanti in collaborazione con la Guardia di Finanza, altre con il commissariato di Fano, l’ultima sabato 12 novembre in accordo con l’Asur. L’intervento della Questura ha permesso di attribuire l'incisività necessaria sull’ordine pubblico per cui l’amministrazione della città non ha gli strumenti giuridici e le competenze per intervenire in maniera adeguata e incisiva.

“Dopo un'attenta attività di indagine, è scattata la chiusura del locale per sette giorni - chiosa il sindaco Seri -. Una decisione che è stata presa in relazione alle verifiche e ai controlli che sono stati messi in atto. Vogliamo che la nostra città continui ad essere sicura, tanto che si interverrà con rigore nei confronti di tutti quei contesti che possono minare e arrecare pericolo alla comunità”.

“L'intervento del Questore - afferma l’assessora alla Polizia Locale Sara Cucchiarini - è l'importante tassello che serviva per mettere in atto un'attività di adeguato contenimento di fenomeni di disordine pubblico verso i quali la Polizia Locale, senza un adeguato lavoro di squadra, fatica a dare risposte incisive. Preciso che il locale potrà riaprire solo rispettando precise prescrizioni. Manterremmo un’attenzione elevata e il lavoro di squadra con le Forze dell’Ordine, dal momento che un aggressione come quella che si è consumata non può e non deve più accadere”.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2022 alle 18:34 sul giornale del 17 novembre 2022 - 2160 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, comune di fano, rissa, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dC8L





logoEV
logoEV
qrcode