x

Rugby: Pescara Rugby si è dovuto arrendere a Fano

2' di lettura Fano 16/11/2022 - Anche il Pescara Rugby si è dovuto arrendere alla Essepigi Fano Rugby, che aggiudicandosi la sua quinta gara su cinque affrontate ha ribadito la propria leadership nella sua zona territoriale del campionato di serie C1.

La sfida coi pescaresi, che la squadra capitanata da Gabriele Breccia ha vinto col punteggio di 26-20 sul terreno amico del “Falcone-Borsellino”, racchiudeva un significato più legato al prestigio che ad altro essendo entrambe già qualificate per la Fase Interregionale Promozione. Rientrava però in un lotto di confronti incrociati, l’esito di alcuni dei quali era determinante per definire la composizione dei nuovi otto gironi di otto formazioni ciascuno. Quello dei rossoblù del coach Walter Colaiacomo, che scatterà come gli altri domenica 4 dicembre per concludersi il 28 maggio dopo aver incontrato le sette avversarie sia in casa che in trasferta, sarà completato dallo stesso Pescara, Gubbio, Foligno, Polisportiva Abruzzo Chieti e da tre compagini appartenenti ad un’altra area geografica.

“La partita in sé non è che avesse chissà quale rilevanza, considerato che sia noi che loro eravamo già qualificati ed arrivare primi o secondi non avrebbe cambiato granché – commenta l’esperto delle mischie dei fanesi Franco Tonelli tornando sul confronto coi pescaresi - Però giocando in casa e di fronte al nostro pubblico ci tenevamo a far bene, ed abbiamo cercato di sfruttare l’occasione anche per mettere minuti nelle gambe ai nostri giovani che avevano trovato meno spazio nelle precedenti gare. La prestazione non è stata delle migliori, ma è pur vero che cambiando tanto poi è più difficile avere certi automatismi. Nel complesso comunque è stata un’opportunità interessante, abbiamo vinto e sono state anche segnate delle mete di eccellente fattura, per cui c’è di che essere soddisfatti”.

La società del presidente Giorgio Brunacci ha anche festeggiato il vittorioso esordio in campionato della mista Under 17, che costituita da ragazzi di Fano Rugby, Jesi Rugby, Macerata Rugby, Fabriano Rugby e Sena Rugby partecipa ad un progetto che la vede rappresentare le Marche attraverso l’allestimento di due franchigie. Per il Fano Rugby sono stati coinvolti nello staff tecnico Annunzio Subissati ed Alessandro Gasparini, sicuramente soddisfatti della prestazione che ha portato al successo per 17-15 al debutto ufficiale sul campo di un’indomita Unione Rugbistica Anconitana. Può dirsi inoltre riuscita l’organizzazione del raggruppamento de Minirugby, che ha portato a Fano tanti rugbisti in erba provenienti da Fabriano, Jesi e Pesaro. Per le giovani compagini rossoblù, griffate Techfem e seguite dal coordinatore Jacopo Barattini, vi hanno preso parte Under 7-9-11. L’intenso weekend dei fanesi ha inoltre registrato le proficue e divertenti uscite dell’Under 13 e dell’Under 15, rispettivamente impegnate a Jesi ed Ancona.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2022 alle 19:07 sul giornale del 17 novembre 2022 - 172 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, rugby, Fano Rugby, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dC9d





logoEV
logoEV
qrcode