x

Via Nolfi, M5S: "Ci voleva la rissa?"

2' di lettura Fano 14/11/2022 - Ci voleva la rissa per svegliare le istituzioni dal torpore? Sono anni che i residenti (e non solo) si lamentano degli schiamazzi e dei disturbi arrecati da alcuni avventori all’angolo tra Via Nolfi e Via de’ Borgogelli.

Diverse raccolte di firme e segnalazioni al Sindaco e all’Assessore competente sono servite a poco. In passato sono state anche installate delle telecamere all’altezza del civico 174 di Via Nolfi, ma finora non si sono rivelate molto utili, sempre che siano funzionanti. Il problema della sicurezza a Fano purtroppo sta peggiorando sempre di più, anche a causa della carenza di personale e mezzi in dotazione alle Forze dell’Ordine.

Sotto il profilo della prevenzione, eravamo già intervenuti con una proposta - purtroppo bocciata dal consiglio comunale nel febbraio 2021 – per istituire l’operatore sociale di quartiere, nell’ambito di un piano di sicurezza urbana partecipata. Si trattava di una figura in grado di ascoltare la cittadinanza, individuare percorsi praticabili e condivisi, mettere in campo le azioni necessarie con il concorso di tutte le risorse territoriali per riprogettare e riqualificare luoghi, spazi e relazioni urbane. Mai avremmo pensato che a necessitare degli interventi più urgenti potesse essere una situazione nel cuore del centro storico.

In ultima analisi occorre considerare di applicare, nei casi più gravi, tutte quelle misure di prevenzione e repressione per i reati contro la sicurezza pubblica che la normativa attribuisce al Sindaco ed al Questore (per esempio il foglio di via obbligatorio).

Chissà se questo grave evento sarà in grado di scuotere le coscienze ai piani alti: noi ce lo auguriamo per far sì che Fano resti quella città riconosciuta da tutti come una comunità tranquilla e vivibile.

Giovanni Fontana
Tommaso Mazzanti
Francesco Panaroni






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2022 alle 15:37 sul giornale del 15 novembre 2022 - 222 letture

In questo articolo si parla di attualità, MoVimento 5 Stelle Fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dCBI





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode