x

Terremoto, calcinacci e crolli: inagibili tre chiese tra Fano ed entroterra

1' di lettura Fano 09/11/2022 - Gravi danni all'interno della chiesa dei SS. Vincenzo e Anastasio a Roncosambaccio di Fano. La forte scossa di terremoto di mercoledì mattina ha provocato il crollo, sul pavimento della cappella, di calcinacci e pezzi di marmo venuti giù dal tetto e dalle colonne. Vi sono crepe nella struttura e vicino all’altare. È crollato un angolo della volta, che risulta particolarmente pericoloso anche a occhio nudo. Da qui la dichiarazione di inagibilità. E non è tutto.

Stando al report della Caritas Diocesana, stessa sorte è infatti toccata alla chiesa del monastero di Santa Teresa a Sant’Andrea in Villis e a quella di Montemaggiore al Metauro (Colli al Metauro).

Nella foto la chiesa di Roncosambaccio.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2022 alle 23:08 sul giornale del 10 novembre 2022 - 2354 letture

In questo articolo si parla di cronaca, terremoto, fano, chiese, articolo, colli al metauro, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dBF3





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode