x

ESTRA partecipa alla 25°edizione di Ecomondo e conferma l’attenzione per l'economia circolare e transizione ecologica

3' di lettura Fano 09/11/2022 - Estra S.p.A. partecipa a Ecomondo, fiera di riferimento a livello europeo sull’economia circolare e la transizione ecologica, giunta quest’anno alla sua 25° edizione.

La manifestazione, in corso fino al prossimo 11 novembre, riunisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare e si pone come obiettivo lo sviluppo di un ecosistema imprenditoriale innovativo e sostenibile. Lo stand della società descrive la presenza del Gruppo nelle attività relative al recupero di materia ed energia, gestione di rifiuti speciali e non, solidi e liquidi, raccontando, in sintesi, l’impegno di Estra nell'economia circolare per rigenerare il pianeta. Altro tema la transizione energetica con le prospettive del mercato dell’energia e i possibili sviluppi per idrogeno e biometano. Argomenti che saranno approfonditi in un digital talk dedicato la mattina di domani 10 novembre alle ore 11.30. Il Direttore Generale di Estra Paolo Abati, delineerà un quadro complessivo delle tematiche nel suo intervento con focus incentrato sui mutati scenari internazionali sul fronte dell’energia e delle materie prime. L’evento sarà disponibile in diretta streaming sulla piattaforma web di Ricicla.Tv e successivamente sui canali youtube e instagram dell’emittente.

Oltre a prevedere uno stand dedicato in fiera, la partecipazione di Estra a Ecomondo è affiancata da una pianificazione media trasversale on air sui canali di Radio Rai che vede la messa in onda dello spot di Estra su offerte di energia da fonti rinnovabili, con radiopromozioni e placement dedicati all’evento. La pianificazione “on air” è arricchita dall’“on field” con la presenza del brand Estra nello stand di Rai Pubblicità a Ecomondo. La valorizzazione del brand Estra da parte di Rai Pubblicità rientra nel Progetto Fiere di Rai Pubblicità cui ha aderito Estra e pone in evidenza la rilevanza del Gruppo sui temi dei nuovi modelli di economia circolare e della transizione ecologica. “La nostra partecipazione a Ecomondo, rinnovata anche in questa edizione, testimonia l’attenzione centrale del nostro Gruppo nei riguardi dell’economia circolare quale leva principe per lo sviluppo sostenibile” – ha dichiarato Paolo Abati, Direttore Generale di Estra S.p.A. “Un impegno tangibile, avvalorato nel tempo dalle plurime operazioni di acquisizione che abbiamo perfezionato, da ultima l’acquisizione di Ecocentro Toscana, e che ci hanno consentito di rafforzare il nostro posizionamento nel delicato comparto della gestione dei rifiuti.”

Estra
Il Gruppo Estra, tra gli operatori leader nel Centro Italia nel settore della distribuzione e vendita di gas naturale, attivo altresì nella vendita di energia elettrica, nasce nel 2010. Ad oggi i 4 soci di Estra (Consiag, Coingas, Intesa e Viva Energia), rappresentano 139 Comuni delle province di Ancona, Arezzo, Firenze, Grosseto, Macerata, Pistoia, Prato e Siena. Il Gruppo Estra opera, attraverso società controllate, in joint venture e collegate, prevalentemente in Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia ed è attivo nella distribuzione e vendita di gas naturale e di gpl, nella vendita di energia elettrica, nonché nelle telecomunicazioni, nella progettazione e gestione di servizi energetici e nella produzione di energia da fonti rinnovabili.






Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 09-11-2022 alle 16:46 sul giornale del 10 novembre 2022 - 36 letture

In questo articolo si parla di attualità, pubbliredazionale, Estra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dBBr





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode