x

Esondazione dell'Arzilla? Scatta la simulazione della protezione civile

1' di lettura Fano 05/11/2022 - Come già annunciato durante l’incontro pubblico del 27 ottobre 2022, il Comune di Fano organizzerà la consueta esercitazione della Protezione Civile. La simulazione che verrà effettuata domenica 6 novembre a partire dalle ore 8.00 vedrà impegnati i volontari di Protezione Civile fronteggiare un ipotetico scenario di esondazione del torrente Arzilla.

Per i residenti della zona sarà possibile partecipare recandosi nei punti indicati dai volontari durante la mattina stessa. Appuntamento poi presso il Centro Civico di Gimarra dove i volontari distribuiranno materiale informativo e risponderanno alle domande dei cittadini.

"La macchina dell'emergenza deve essere sempre efficiente e rodata - chiosano Seri e il vicesindaco Fanesi -, pertanto serve creare uno scenario in cui si oliano i meccanismi e i processi. L'organizzazione della Protezione Civile Club Mattei di Fano si è sempre contraddistinta per una grande operatività. Come già avvenuto in precedenza per Vallato e Cuccurano, anche quest'anno ci esercitiamo per essere sempre pronti a rispondere in maniera tempestiva ad ogni tipo di situazione: vogliamo precisare che non ci sono rischi reali al momento sul torrente Arzilla, ma dobbiamo comunque tenere alta l'attenzione. Un meccanismo rodato, quello tra amministrazione volontari, che ha permesso negli anni precedenti di risolvere con il minimo disagio eventi straordinari, come l'evacuazione per la bomba del 2018".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2022 alle 22:19 sul giornale del 07 novembre 2022 - 196 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, esondazione, torrente arzilla, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dARH





logoEV
logoEV
qrcode