x

Lunedì l'evento "Le nuove famiglie: la famiglia nata dalla procreazione medicalmente assistita'

3' di lettura Fano 04/11/2022 - Giunone Fano, associazione di promozione sociale, incontra di nuovo la cittadinanza per continuare a capire le nuove famiglie. Attualmente la famiglia tradizionale, composta da una coppia eterosessuale sposata e con figli biologici, sta divenendo sempre più una realtà numericamente minoritaria. Il panorama attuale è molto complesso e comprende scenari diversi e in quanto “diversi” sono spesso costretti a sfide continue: uno di questi scenari è quello delle famiglie nate dalla procreazione assistita (PMA).

L’evento in programma è dedicato a chi ha paura, a chi è partito con il percorso, a chi giudica e a chi pregiudica. Con la speranza che le parole della famiglia che incontreremo ci aiutino a capire e a sostenere quanti scelgono la pma. Attraverso un’intervista mostreremo le ragioni che portano alla scelta, le fatiche che si incontrano. Cercheremo di capire attraverso la loro storia come si supera il lutto dell’infertilita’ e come la nuova famiglia che hanno scelto di formare è stata accolta. Se sono stati giudicati o se loro stessi prima di arrivarci hanno censurato il loro desiderio.

Parleremo di come hanno deciso di ‘raccontare’ la loro storia ai figli, e se la narrazione delle origini ha delle criticità. L’applicazione delle tecniche di PMA è disciplinata dalla legge n. 40 del 2004 e dalle successive modificazioni. Dopo la pubblicazione della legge 40/2004 vi sono state numerose sentenze, anche costituzionali, che ne hanno dichiarato illegittimi alcuni passaggi, ampliando così la possibilità di accedere alla PMA da parte di alcune coppie e permettendo alle coppie di avere maggiori probabilità di successo. Le tecniche di fecondazione assistita sono attualmente utilizzate da numerose coppie che, desiderando un figlio, non riescono ad averlo. Ma non solo! All'interno del PariCentro di Fano da maggio l’Associazione Giunone presta il suo operato all’interno dello sportello di ascolto psicologico gratuito, ogni giovedì dalle 9 alle 13. Inoltre si è impegnata a proporre una serie di eventi di promozione sociale sul tema delle nuove famiglie.

Il direttivo di Giunone afferma “Abbiamo cominciato con la FAMIGLIA MULTIETNICA all’interno della rassegna IMPRONTE FEMMINILI il 22 maggio 2022 alla Memo e continuiamo sempre grazie al patrocinio dal Comune, assessorato alle pari opportunità lunedì 7 novembre dalle 17.30 alle 19.30” L’evento in programma si intitola: LE NUOVE FAMIGLIE: LA FAMIGLIA NATA DALLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Il Pomeriggio del 7 novembre al PariCentro di Fano sarà diviso in due momenti contemporanei: L@ bambin@ (e non solo!) avranno occasione di svolgere un’attività di laboratorio loro dedicato con Alessia Baldarelli In contemporanea verrà intervistata una famiglia che ha fatto ricorso alla procedura di procreazione medialmente assistita a cura delle psicologhe e psicoterapeute dell'associazione d.ssa Di Carlo Arianna, d.ssa Valentina Strippoli e d.ssa Chiara Pierleoni. L’avvocata dell’associazione Mariangela Meloni ci darà l’inquadratura giuridica italiana circa il tema della PMA. L’obiettivo è quello di far conoscere alla comunità la forza di queste famiglie e il modo unico e personale che esse hanno nel gestire la propria identità e i propri equilibri interni ed esterni, contribuendo quindi ad una cultura delle differenze che sia indirizzata a combattere i pericoli di pregiudizio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2022 alle 17:51 sul giornale del 05 novembre 2022 - 186 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, famiglia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dAt4





logoEV
logoEV
qrcode