x

Alla Mediateca Montanari un incontro sulla drammatica situazione in Iran

2' di lettura Fano 04/11/2022 - Il Comune di Fano si fa promotore dell'organizzazione di un evento per riflettere sulla drammatica situazione in Iran, alla luce della repressione governativa contro i manifestanti. Dopo l'uccisione della giovane curda Mahsa Amini centinaia di donne manifestano da giorni contro l'imposizione del velo e contro le violazioni delle loro libertà e dei loro diritti umani. A loro si sono uniti anche gli uomini, mentre sale il bilancio delle vittime.

L'Assessora Sara Cucchiarini spiega "dalla violenta morte della ventenne, le parole Zhen, Zhian, Azadi ovvero Donna Vita Libertà risuonano come un mantra nelle coraggiose e infuocate proteste divampate in tutto il mondo, nostro territorio compreso, ci sembra necessario affiancare a questo un'analisi della situazione geopolitica in medio oriente fatta dalla vivavoce di chi da lì è dovuta scappare, ringrazio Zahra per la sua preziosa testimonianza". Per capire la realtà dell'Iran sarà ascoltata la voce di Zahra Anbarestani, una attivista iraniana che ha vissuto sulla sua pelle la repressione ed è dovuta fuggire dal suo Paese. Paolo Pignocchi presenterà i rapporti di Amnesty International sull'Iran e sulle violazioni dei diritti umani. L'Assessore Samuele Mascarin "quello che sta avvenendo in queste ore sotto il regime degli ayatollah non può lasciarci in silenzio. È necessario che si levi un grido di indignazione e di solidarietà verso le donne e le giovani che stanno manifestando e morendo in Iran. Non c’è tempo da perdere: l’Italia, l’Europa e la Comunità internazionale non possono non essere a fianco di chi oggi sta rischiando la vita per avere libertà e democrazia. Noi vogliamo che anche la nostra comunità locale sia parte di questa mobilitazione internazionale".

Modera e conclude Asmae Dachan, giornalista professionista esperta dell'area Mena. L'appuntamento è accreditato dall'Ordine dei Giornalisti come corso di formazione.


DONNA VITA LIBERTA'

Memo - Mediateca Montanari, Fano, domenica 6 novembre, ore 17:00


Testimonianza di Zahra Anbarestani, attivista iraniana

Introducono

Ass.ra Sara Cucchiarini

Ass.re Samuele Mascarin

Nadia Ben Hassan attivista presidente Associazione Firyat

Interviene

Paolo Pignocchi, Amnesty International

Modera e conclude la giornalista Asmae Dachan

Intervento musicale Tiziana Gasparini

e Andrea Vincenzetti








Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2022 alle 19:41 sul giornale del 05 novembre 2022 - 116 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dAHG





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode