x

Bocce, trionfano i ragazzi DIR della San Cristoforo

1' di lettura Fano 25/10/2022 - Una notizia che in realtà non fa più notizia, tanto è ricco e luccicante il palmares del settore DIR della bocciofila San Cristoforo Fano. Un palmares che domenica 23 ottobre si è arricchito di altre 3 medaglie, 2 oro e 1 d’argento, arrivate direttamente dai campionati italiani di Trevi (Perugia), dove a scendere in campo sono stati gli atleti con Disabilità Intellettiva Relazionale.

La spedizione fanese, guidata come sempre magistralmente da Adriano Frattini ed Ernesto Bronzini, si è presentata in terra umbra con ben 6 giocatori impegnati nelle varie categorie, tre dei quali sono riusciti a mettersi al collo una medaglia.

Uno di loro è addirittura riuscito a mettersene due ed entrambe del metallo più prezioso: Jacopo Primavera, 22enne fanese doc, si è imposto nella categoria C21, prima nella specialità individuale e poi, in coppia con il fido compagno Lorenzo Bronzini, nella coppia, superando nel derby fanese di finale Manuel Anniballi e Manuel De March (La Combattente), dopo una partita bellissima chiusa sul filo di lana col punteggio di 8-7.

E’ sfumato per un soffio invece il sogno tricolore di Silvia Borgogelli, medaglia d’argento nella categoria B.

Aldilà della facile retorica, anche in questa occasione lo sport ha dato prova di inclusività ai massimi livelli e la bocciofila San Cristoforo è riuscita nuovamente a distinguersi e questo, a prescindere dai trionfi, è senza dubbio il risultato più bello per il presidente Paolo Marchionni e per tutto il suo staff.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2022 alle 09:29 sul giornale del 26 ottobre 2022 - 128 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, bocce, disabilità, bocciofila San Cristoforo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dx9Z





logoEV
logoEV
qrcode