Ciclismo: l'Alma Juventus Fano chiude la stagione con 26 vittorie, i suoi atleti 86 volte tra i primi cinque

3' di lettura Fano 20/10/2022 - E’ tempo di tirare le somme dell’attività in gara appena conclusa per il 2022 dalla SCD Alma Juventus Fano, che, presieduta da Graziano Vitali, anche per quest’anno ha chiuso con un bilancio di segno indubbiamente positivo. Non erano tanti i bambini iscritti alla categoria Giovanissimi, ma il meticoloso ed appassionato lavoro come sempre svolto dal DS Giovanni Ambrosini ha prodotto i suoi frutti. Ben 86 volte i suoi piccoli corridori sono giunti nelle prime cinque posizioni, comprese le 26 vittorie ottenute. L’aspetto che più sta a cuore alla società arancio-aragosta, però, è che ci siano stati divertimento e crescita umana, oltre che sportiva.

Un ringraziamento in tal senso va anche ai loro genitori ed a quanti, a vario titolo, hanno collaborato, ovvero Silvia Venturi, Noureddine Dahani, Roberto Manna, Simone Paradisi, Sara Gorini, Michele Cangiotti, Alessandro Ceccolini, Alessio Beciani, Eugenio Cassiani e Savino Santoro. Questi i protagonisti sulle due ruote: G2 Marco Ringhini, G3 Sami Dahani, Alessio Dedja e Davide Giannetti, G5 Riccardo Agostini, Diego Giannetti, Guido Maria Pieracci e Simone Ringhini e G6 Letizia Esposto Giovannelli, Gianmarco Lucarelli, Kevin Piccioli e Davide Sdruccioli. Sono state invece 12 le vittorie inanellate dagli Esordienti dei DS Matteo Carboni e Gabriele Gorini, supportati da Carlo Beciani, di cui 8 di Edoardo Tesei ed una a testa di Andrea Antonioni, Mirko Sgherri, Tommaso Arduini e del 1° Anno Youssef Dahani. Gratificante, comunque, anche il rendimento degli altri 2° Anno Alessandro Baldelli, Omar Dahani, Matteo Magnoni, Nikita Varasano e delle Donne Allieve Viola Faggiani ed Ambra Eusepi, che hanno contribuito al quinto posto di squadra a livello nazionale. Tesei, tredicesimo assoluto nella graduatoria tricolore di categoria, si è peraltro fregiato del titolo di campione regionale ed è stato pure convocato in rappresentanza della selezione marchigiana ai campionati italiani assieme ad Antonioni, Arduini e Mirko Sgherri.

Non di meno si sono distinti gli Allievi del DS Filippo Beltrami, coadiuvato da Mauro Guidi e Stefano Aluigi, capaci di collezionare 17 arrivi tra i primi cinque e 14 tra il sesto ed il decimo posto. Le 3 vittorie stagionali hanno portato la firma di Giacomo Sgherri, doppietta per lui, e Diego Pierini. Lo stesso Giacomo Sgherri ha messo in bacheca la Bologna Cup Allievi 1° Anno e nella sua fascia d’età si è classificato secondo in Italia, portandosi a casa, inoltre, il Poker Leopardiano e diverse partecipazioni in corse internazionali da portacolori delle Marche. Senza contare poi i test su chiamata dei responsabili azzurri in chiave Juniores a Montichiari e Roma, l’ultimo dei quali in compagnia di Pierini. Con loro hanno tenuto alto il nome della SCD Alma Juventus Fano Emanuele Cantoro, Luca Nicoloso e Diego Tinti. Di sicuro hanno degnamente onorato la memoria di Marco Ragnetti, tragicamente scomparso proprio all’inizio di questa annata. La sua presenza è stata tangibile, perché non si è mai persa l’occasione di ricordarlo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2022 alle 13:35 sul giornale del 21 ottobre 2022 - 248 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, ciclismo, Alma Juventus Fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dxbn





logoEV
qrcode