x

Torna il premio “La Fortuna d’Oro”

3' di lettura Fano 19/10/2022 - “Torna il Premio “La Fortuna d’Oro” perché è forte il desiderio di valorizzare il senso di apparenza alla città”. Il sindaco Seri insieme alla presidente del Consiglio Carla Cecchetelli ripropongono il premio che celebra la riconoscenza verso la comunità fanese.

Infatti, fino al 30 di novembre, sono aperte le candidature per individuare le due personalità di spicco relative all’anno 2020 e 2021. Dopo lo stop della pandemia, questa edizione attribuirà due riconoscimenti affinché venga rinsaldata ed esaltata l’aderenza alle radici e ai valori cittadini. La cerimonia poi si svolgerà al Teatro della Fortuna che collabora alla manifestazione.

Istituita nel 1982, “La Fortuna d’Oro” ha lo scopo di esprimere pubblicamente la riconoscenza dell'intera comunità fanese alle cittadine e ai cittadini nati nel comune di Fano che hanno dato lustro alla città e che si sono distinti in attività nei settori legati alla cultura, alla scienza allo sport e al sociale.

“Il Premio rappresenta un elemento caratterizzante dell’essere fanesi - dichiara il sindaco Massimo Seri - in quanto valorizza l’importanza della diffusione della conoscenza della nostra tradizione cittadina attraverso un percorso culturale e sociale. Per questa serie di motivazioni abbiamo deciso di riproporlo, rinsaldando il nostro senso di appartenenza”.

“Fano è caratterizzata da un tessuto sociale molto forte - afferma la presidente del Consiglio Carla Cecchetelli -. La sua comunità è ricca di un patrimonio umano straordinario, pieno di talenti e intelligenze. A tal proposito siamo felici di tornare a celebrare questa manifestazione che, premiando le “eccellenze” della città significa riconoscere il merito e l’impegno. Le tradizione e le radici ci indicano la strada verso il futuro”.

Accedendo al sito internet del Comune di Fano, qualsiasi cittadina e cittadino possono scaricare il modulo e indicare chi meglio si è distinto sia per l’anno 2020 che per il 2021 attribuendo così il proprio voto. Non c’è nessuna lista da cui poter attingere, ma la propria preferenza è libera. Sarà importante, al momento della compilazione del modulo, indicare la motivazione per cui si assegna il voto. La giuria, che dovrà poi decretare e valutare le candidature, è frutto dell’espressione di tutti i mondi della città ed è composta da: il sindaco Massimo Seri, la presidente del Consiglio Carla Cecchetelli, il presidente della Fondazione Carifano Giorgio Gragnola, la Dott.ssa Francesca Gabbianelli in rappresentanza della Banca di Credito Cooperativo di Fano, la Dott.ssa Valentina Tommassoni in rappresentanza della Diocesi di Fano, il giornalista Massimo Foghetti, il presidente del Circolo Bianchini Andrea Angelucci, e la presidente di Adamo Donatella Menchetti.

La commissione valuterà in base alla propria discrezione tenendo conto delle candidature pervenute.

Nelle passate edizioni il Premio "La Fortuna d'Oro" ha visto la Città di Fano stringersi con stima, affetto e riconoscenza attorno a figure come lo scrittore Fabio Tombari, il giornalista e scrittore Valerio Volpini, il Monsignor Nunzio Apostolico Romolo Carboni, l’ambasciatore Taliani, il regista Leandro Castellani, lo storico dell’arte Giancarlo Bojani, lo scienziato Giordano Diambrini Palazzi, la manager sportiva Paola Porfiri, lo scrittore Luciano Anselmi, il missionario don Paolo Tonucci, il letterato Antonio Glauco Casanova, l'avvocato Guido Padalino, il professor Aldo Deli, il giovane medico e ricercatore Filippo Fortuna, Anita Bartolucci Italo Nannini e il prof Alberto Berardi.

Le proposte di candidatura dovranno essere presentate entro le ore 12,00 del 30 novembre alla Presidenza del Consiglio consegnate a mano o tramite invio all’indirizzo di posta presidente.consiglio@comune.fano.pu.it .

Eventuali informazioni potranno essere richieste alla Segreteria della Presidenza del Consiglio telefonando al numero 0721.887294.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2022 alle 17:25 sul giornale del 20 ottobre 2022 - 160 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dw5s





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode