x

Volley: Fano inverte la rotta con Garlasco

3' di lettura Fano 17/10/2022 - Per la Vigilar Fano un copione che non si è ripetuto. Dopo la beffa della scorsa stagione (avanti a Garlasco 2 a 1 e 22-17 nel quarto set, a cui è seguita la sconfitta), i virtussini invertono la rotta e conquistano con merito bottino pieno.

Il Moyashi Garlasco si è rivelata una squadra tosta, ma questa volta i fanesi sono scesi in campo con una convinzione e determinazione diversi. Ne è una dimostrazione il terzo set, quando i lombardi hanno agguantato i fanesi subendo però nel finale la voglia di vincere della Vigilar: “Avevamo la mentalità giusta oggi – afferma il senigalliese Pietro Galdenzi – dopo Pineto volevamo rifarci assolutamente, brava la squadra a tenere alta l’attenzione”.

Bene anche i centrali: “Diciamo meglio rispetto a domenica scorsa – continua Galdenzi – ci siamo sbloccati ma questo è anche merito della squadra”. Qual è stato il momento clou del match? “Sicuramente aver perso il secondo set – ribadisce il centrale virtussino – ci ha dato una gran spinta a reagire, man mano è arrivata la convinzione che potevamo farcela perché eravamo più forti e quindi abbiamo spinto al massimo”. Top scorer del match è stato Stefano Ferri che, con i suoi 21 punti, ha sconquassato la difesa avversaria: “Tre punti che fanno morale e bene alla classifica – esordisce Ferri – è vero che con Pineto potevamo fare di più e oggi abbiamo reagito. Nonostante le difficoltà la squadra ha dimostrato di esserci nei momenti che contano”. Qualche paura nella quarta frazione quando i lombardi sono tornati sotto: “Effettivamente – continua il pesarese – è stato il momento in cui abbiamo tirato fuori le unghie, bloccando sul nascere un’eventuale rimonta avversaria”. Ora la Vigilar è in attesa di conferme: “Non dobbiamo vanificare quello di buono fatto contro Garlasco – afferma Ferri – e dobbiamo fare assolutamente bene con San Giustino, nostra prossima avversaria. I primi tre punti conquistati in campionato devono fare da viatico per cominciare a vincere in casa”.

E Stefano Ferri fa un appello: “Un grande aiuto ce lo può dare il nostro pubblico – conclude lo schiacciatore virtussino – come contro Pineto spero vengano in tanti a sostenerci”. La sfida contro San Giustino (già battuta in amichevole qualche settimana fa per 3 a 1) si giocherà mercoledi 19 alle 20.30 al Palas Allende e sarà valevole per la terza giornata di campionato. Gli umbri, reduci dal successo di Monselice, si affideranno in attacco al loro uomo più in forma, il bulgaro Hristoskov (29 punti nell’ultima gara), ma attenzione anche al centrale Quarta e allo schiacciatore Cappelletti. Fano avrà il compito di dimenticare il test match giocato i primi di ottobre e trovare quella giusta concentrazione che potrebbe permettere a Raffa e compagni di portare a casa i tre punti.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2022 alle 10:16 sul giornale del 18 ottobre 2022 - 72 letture

In questo articolo si parla di sport, Virtus Fano Volley, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dwp0





qrcode