x

Mondiale di volley, orgoglio Mazzanti: è bronzo. Il ct: “Mix di amarezza e gratitudine, queste ragazze sono tanta roba”

1' di lettura Fano 15/10/2022 - Percorso netto, per le azzurre allenate dal marottese Davide Mazzanti, nella finalina valida per il terzo posto ai Mondiali di volley femminile. Dopo l’amara sconfitta con il Brasile, le ragazze si sono rifatte battendo gli Usa per 3 a 0 (25-20, 25-15, 27-25).

La nazionale torna dunque a casa con una medaglia di bronzo, al termine di un match che è stato combattuto soltanto nel terzo set, nel quale hanno dovuto annullare quattro set point alle avversarie prima di aggiudicarsi la vittoria. Ottima prestazione di Paola Egonu con 25 punti.

“Questa vittoria ha un sapore strano – ha commentato Mazzanti a fine partita -, perché per noi è di certo importantissima, ma resta il rammarico di non aver espresso tutto ciò che siamo durante questo Mondiale. Questo non ci fa godere appieno di questa medaglia, ma è stato un anno straordinario sotto tanti punti di vista. La gara di oggi era la più difficile dopo la sconfitta con il Brasile, ma le ragazze sono state brave a fare tutto quello che avevamo preparato. A me resta un mix tra l’amarezza e la consapevolezza di essere fortunato ad aver incontrato questo gruppo di ragazze, che per me sono davvero ‘tanta roba’”.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2022 alle 19:46 sul giornale del 17 ottobre 2022 - 294 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, mondolfo, marotta, volley, davide mazzanti, articolo, Simone Celli, mondiali di volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dwjS





logoEV
logoEV
qrcode