x

Mangialardi a Ciccioli dopo la polemica sulle vittime dell'alluvione: “Trova l’onestà per fare un passo indietro e rinuncia all’incarico da assessore”

2' di lettura Fano 13/10/2022 - “Credo che dopo quanto accaduto durante l’ultimo consiglio regionale Carlo Ciccioli sia chiamato a un atto di responsabilità che lo spinga a dichiararsi indisponibile ad assumere la guida di un assessorato regionale.

Credo che lo debba in primo luogo alle famiglie delle vittime dell’alluvione del 15 settembre, che hanno pubblicamente espresso tutto il loro sdegno per le parole pronunciate nella sua inaccettabile ricostruzione dei fatti, in cui imputa praticamente ogni responsabilità dei decessi al caso o ai presunti comportamenti avventati delle vittime stesse. Parole che non si prestano a fraintendimenti, tanto che alla mia ferma richiesta di cambiare tono e atteggiamento, Ciccioli ha continuato arrogantemente nel suo inascoltabile j’accuse nei confronti di coloro che hanno perso la vita, rendendo a quel punto inevitabile la mia decisione di far uscire dall’aula il gruppo del Partito Democratico”.

A dirlo è il capogruppo regionale del Partito Democratico Maurizio Mangialardi.

“Ma penso anche - aggiunge Mangialardi - che Ciccioli farebbe bene a fare un passo indietro per non minare ulteriormente la credibilità della Regione Marche, esposta ancora una volta, come era già successo in occasione delle sue infelici esternazioni sulla sostituzione etnica e la famiglia tradizionale, a un’enorme figuraccia su scala nazionale. E, infine, la rinuncia alla nuova nomina, credo la debba a tutte le marchigiane e a tutti i marchigiani che non meritano di essere identificati con l’immagine distorta della nostra regione che Ciccioli ha largamente contribuito a costruire in questi due anni. Un'immagine che non ha nulla a che fare con la nostra cultura e la nostra tradizione. Questa volta la ferita è profonda e, oggettivamente, insanabile, perché Ciccioli, per sua volontà, ha scelto di colpire duramente non un avversario politico, ma una parte della nostra comunità, resa fragile dal lutto, dal dolore e dalla disperazione. Spero davvero che se ne renda conto e trovi l’onestà per fare ciò che è necessario”.


da Maurizio Mangialardi
capogruppo regionale PD





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2022 alle 16:19 sul giornale del 14 ottobre 2022 - 128 letture

In questo articolo si parla di maurizio mangialardi, politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dvMX





logoEV
logoEV
qrcode