x

Scherma, segnalò all'arbitro il suo errore rinunciando alle semifinali: la fanese Asia Volpi premiata dal Panathlon per il fair play

3' di lettura Fano 10/10/2022 - L’incontro organizzato dal Panathlon Club di Fano, tenutosi venerdì 7 ottobre, dopo il benvenuto a ospiti e soci da parte del presidente Fabrizio Tito, ha preso il via con la consegna del premio FAIR PLAY alla giovanissima schermitrice Fanese Asia Volpi, premio consegnatole dall’assessore allo sport Barbara Brunori.

La targa è stata finalmente ufficialmente consegnata alla atleta dopo che il Club fanese le aveva assegnato lo scorso anno il riconoscimento ufficiale come premio Fair Play per il gesto 2021, avvenuto durante una gara regionale, gesto che tra i tantissimi segnalati a livello internazionale, le è valso il World Fair Play Diploma 2021, il più importante riconoscimento del PANATHLON INTERNATIONAL, ed è tanto più significativo in quanto sarà la prima italiana a riceverlo.

Il gesto premiato dal club si riferiva alla gara di qualificazione per il campionato nazionale di scherma di categoria Ragazze e allieve, quando una ultima stoccata ai quarti di finale ha attribuito la vittoria e la qualificazione alla fase semifinale all’atleta fanese, ma lei ha prontamente segnalato l’errore arbitrale avvisando il giudice che la stoccata che le aveva assegnato non era valida, perché non aveva toccato l’avversaria ma il tappeto, anche se ciò ha comportato la sua esclusione dalla possibilità di accedere alle pur ambite semifinali.

La Brunori, nel lodare Asia per il suo riconoscimento, ha tenuto a ricordare come Fano sia ricca di eccellenze in ambito sportivo con atleti e dirigenti di associazioni storiche, animati da una sana passione per lo sport, che nonostante le difficoltà portano risultati apprezzabili anche in ambito nazionale e internazionale.

La conviviale è proseguita affrontando il tema della serata, ovvero la presentazione del progetto realizzato della Regione Marche, ASUR, MIUR-Ufficio scolastico regionale, CONI e CSI denominato “SCUOLA IN MOVIMENTO” che fa parte del programma “Marche in movimento”, che mira a introdurre più movimento sin dalla scuola primaria al fine di contribuire a rendere più attivi i ragazzini, come prevenzione a obesità e malattie legate alla sedentarietà.

Presenti il Presidente del CONI Marche Fabio Luna, l’assessore del comune di Fano Barbara Brunori, il presidente del CSI Marche Giacomo Mattioli, i dirigenti scolastici Silvia Faggi Giorgioni, Lucia Di Stefano, Elisa Pettinari, Michele Locarini.

Prezioso l’intervento del Presidente Luna che ha illustrato le motivazioni e il percorso che ha portato alla realizzazione del progetto, grazie ai fondi messi a disposizione da ASUR Marche, sottolineando più volte l’unicità a livello nazionale del progetto marchigiano, un modo di portare gli alunni delle scuole primarie a svolgere più attività motoria all’interno della scuola con giochi finalizzati all’apprendimento anche delle altre materie, con tutti i benefici psico-fisici che ne derivano.

Il Presidente Mattioli ha parlato dell’importanza didattica che questo progetto ha nei giovani, dell’importanza della collaborazione tra CONI, CSI e Regione che porterà, a regime, un inserimento di tanti insegnanti di educazione motoria all’interno delle scuole, in modo da avvicinare le nostre scuole ai livelli degli standard europei in questo campo.

I dirigenti scolastici hanno riportato la propria esperienza, illustrando come si sono organizzati all’interno delle strutture per svolgere le attività, condividendo i problemi organizzativi che hanno incontrato, le difficoltà che i piccoli comuni senza adeguate strutture sportive hanno nell’aderire a questi progetti, ma al contempo dichiarandosi tutti d’accordo nell’importanza di portare avanti questo percorso di miglioramento. Hanno inoltre ringraziato il Club Fano per aver creato l’occasione di incontrare i protagonisti di questa iniziativa, che hanno così avuto modo di conoscere meglio, e di scambiarsi informazioni ed esperienze utili.
L’assessore comunale Barbara Brunori, portando il saluto dell’Amministrazione di Fano, ha espresso il plauso per l’iniziativa del Club, che va ad aggiungersi ai tanti eventi e progetti già intrapresi dal Club, complimentandosi con il Panathlon e lodandone la positiva fase di crescita, ricordando il solido rapporto di collaborazione costruito nel tempo con l’Amministrazione fanese.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2022 alle 23:00 sul giornale del 13 ottobre 2022 - 572 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, sport, scherma, fair play, Panathlon Club Fano, comunicato stampa, asia volpi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/du8u





logoEV
logoEV
qrcode