Giovane pusher perquisito e arrestato: aveva in casa hashish e l’incasso delle vendite

Carabinieri Falconara Marittima 1' di lettura Fano 07/10/2022 - Un giovane pusher è finito in manette in seguito a una perquisizione. I carabinieri hanno aspettato l’uscita di un cliente dalla sua abitazione, poi sono intervenuti scoprendo 50 grammi di hashish e i soldi incassati attraverso la vendita della droga.

Si tratta di un 18enne italiano senza lavoro, residente a Sant’Orso di Fano, da tempo sotto i riflettori dei militari, i quali si sono appostati sotto casa sua e hanno atteso che uscisse un potenziale acquirente: un ragazzo che aveva con sé appena un grammo di hashish. Un quantitativo di poco conto, ma che ha indotto i carabinieri a raggiungere il 18enne e far scattare una perquisizione, rinvenendo così il resto della droga e il denaro.

Il giovane è stato così arrestato per detezione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, infine condannato a un anno di reclusione con pena sospesa.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 07-10-2022 alle 17:06 sul giornale del 08 ottobre 2022 - 770 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, fano, spaccio, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/duBd





logoEV
logoEV