Runner, Camminatori, Bambini: alla Corrifano 2022 fanno festa in 250

2' di lettura Fano 04/10/2022 - Prima lo stop forzato del 2020 causa Covid, poi l’edizione “ridotta” del 2021 sempre per motivi post pandemici ed infine il rinvio dello scorso 17 settembre causa maltempo. Queste le vicissitudini con cui ha dovuto fare i conti negli ultimi tempi la Corrifano, la manifestazione podistica che ogni anno chiude il ricco calendario di eventi estivi del Csi Fano (comitato provinciale Pesaro-Urbino).

L’edizione 2022, la 26esima, che di fatto segnava il ritorno alla normalità, ha dovuto scontrarsi con il nubifragio delle scorse settimane costringendo gli organizzatori ad un posticipo (anche nel rispetto delle vittime dello stesso maltempo), elemento questo che non ha fatto però desistere i tanti appassionati che sabato 1 ottobre si sono riversati nel quartiere di Gimarra per prendere parte ad una gara che, stando agli stessi atleti, è tra le più belle del nostro territorio grazie ai panorami suggestivi che regala il suo percorso.

Alla grande Festa dello Sport, arricchita quest’anno dal ritorno delle gare per i bambini, hanno partecipato in 250, tra i quali anche tanti “amatori” che hanno preso parte alla camminata non competitiva di 4km in memoria di Andrea Borgogelli, il 40enne fanese tragicamente scomparso a giugno del 2019.

Alla competizione ufficiale di 8,4km invece, fatta di continui saliscendi e brevi rettilinei, si sono presentati podisti da Marche, Emilia Romagna e Umbria, complici anche gli ultimi punti in palio del Csircuito, la competizione a tappe ideata tre anni fa proprio dal comitato provinciale dell’ente.

A tagliare il traguardo per primo in 28 minuti e 54 secondi è stato Eugenio Calcina del Grottini Team Recanati che ha preceduto Luca Bauchiero dell’Asd Marotta-Mondolfo Run e Francesco Tornati del Gabbi Bologna, rispettivamente di 49 secondi e 1 minuto e 10 secondi.

Primo rappresentante fanese è stato Gian Marco Bertini del Gruppo Podistico Fano Corre Lamberto Tonelli, che è transitato sotto il gazebo Avis-Csi in 30 minuti e 37 secondi.

La medaglia d’oro in campo femminile è andata invece a Luana Leardini del Gabbi Bologna che ha percorso la distanza totale in 34 minuti e 25 secondi facendo il vuoto alle sue spalle. La seconda classificata, infatti, Penelope Crostelli della Podistica Valmisa, ha tagliato il traguardo in 36 minuti e 15, appena 14 secondi prima della fanese Sara Collesi giunta terza.

Alla cerimonia di premiazione, dove oltre ai vertici Csi e Avis ha partecipato anche l’assessore allo sport del Comune di Fano, Barbara Brunori, sono stati attribuiti riconoscimenti anche per i primi classificati donatori di sangue e per le tre società più rappresentate che nello specifico sono state Fano Corre, Asd Marotta Mondolfo Run e Gruppo Podistico Lucrezia.

La Corrifano 2022 è stata sponsorizzata da: Autoscuola Paoloni, Bcc Fano, Farmacia Pierini, Running Center, Ristorante Pizzeria La Perla, Centro Medico Arcadia e Conad Centro Fano.

Seguono foto.








Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2022 alle 11:04 sul giornale del 05 ottobre 2022 - 152 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, csi, Centro sportivo italiano, corrifano, Simone Celli, csi pesaro urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dtxC





logoEV
logoEV