Barbara: fiori bianchi per l'ultimo saluto a Mattia. Il parroco, "Insegnaci a vivere con la tua stessa gioia e amore"

2' di lettura Fano 27/09/2022 - Un silenzio composto ma carico di dolore ha accolto ieri pomeriggio il feretro di Mattia Luconi, il bimbo di 8 anni, tra le dodici vittime della drammatica alluvione del 15 settembre. Si sono svolti nella chiesa parrocchile di Barbara i funerali del piccolo ritrovato solo pochi giorni, dopo oltre una settimana dalla tragedia.

La bara bianca era ricoperta di rose bianche, simbolo di purezza, la stessa di Mattia. La Chiesa era gremita, molti sono rimasti sul dagrato, in tanti si sono voluti stringere attorno al dolore della mamma Silvia Mereu, miracolosamente scampata dall'alluvione, e del papà Tiziano Luconi. Tre le comunità in lutto, quella di Barbara, dove vive Tiziano, quella di Castelleone di Suasa, dove Silvia è molto conosciuta, e quella di San Lorenzo in Campo, dove attualmente viveva Silvia con Mattia. I sindaci, presenti alle esequie con i rispettivi stendardi e fascia tricolore, hanno proclamato il lutto cittadino.

Presenti anche le forze dell'ordine e i Vigili del Fuoco che lo hanno cercato disperatamente per 9 giorni. Durante l'omelia il parroco don Paolo Montesi, commosso, ha voluto lasciare un messaggio di fede e coraggio per i familiari di Mattia, soprattutto i genitori. “Oggi non è la fine, è solo un passaggio a qualcos'altro -ha detto don Paolo- oggi per Mattia è una seconda nascita”. E poi si è rivolto proprio a Mattia, “insegnaci ora a vivere nella gioia e nell'amore, aiutaci a vivere anche noi lo stupore con cui guardavi le candele accese in chiesa, lo stesso sguardo puro dei bambini”. E ieri c'erano anche tanti bambini in Chiesa, i compagni di scuola e gli amici, che hanno salutato Mattia tenendo tutti in mano una rosa bianca.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2022 alle 22:55 sul giornale del 28 settembre 2022 - 1754 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, barbara, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsmB





logoEV