Bocce, San Cristoforo a un passo dal bersaglio grosso

1' di lettura Fano 25/09/2022 - Sabato prossimo a Monsano (Ancona), alla San Cristoforo basterà conquistare 1 degli 8 set disponibili per fare il salto di qualità, che nello specifico significa promozione in serie B. Sabato scorso infatti, nell'incontro di andata della semifinale del campionato italiano per società di prima categoria, il team targato Sportland ha fatto bottino pieno (8-0) contro il Bar Cardelli ipotecando un risultato che, al netto di scaramanzie varie e rispetto per gli avversari, appare, se non scontato, quanto mai probabile.

Guai ad abbassare la guardia però, Bar Cardelli infatti, nonostante il pesante passivo, fino al 5-0 ha lottato punto su punto (due set persi a 7 e due a 6), poi il volo a tavola del fenomeno Gianluca Manuelli ha spento ogni tentativo di rimonta degli ospiti che da quel momento non sono più riusciti a contrastare i ragazzi del ct Adriano Frattini. Come detto, sabato basterà portare a casa un set per salire nella neonata terza serie nazionale, mentre poi ci sarà da affrontare Montecatini, ultimo ostacolo per accedere alle final eight in programma a novembre a Campobasso.

Seguono foto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2022 alle 22:51 sul giornale del 26 settembre 2022 - 656 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, csi, bocce, Centro sportivo italiano, csi pesaro urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/drZJ





logoEV
logoEV