x

Lega: sicurezza e decoro urbano sono per la giunta Seri temi marginali

Telecamera di videosorveglianza 1' di lettura Fano 15/09/2022 - Le ripetute e inascoltate denunce dei residenti del quartiere Poderino sono solamente le ultime di tante situazioni di degrado della nostra città.

Per non parlare poi del decoro urbano che realizzato in modi arlecchiforme non è certo adeguato alla terza città delle Marche.
Dal Pincio alla rocca Malatestiana dai giardini di via del Perugino a quelli di Sant’Orso inascoltate si alzano le voci dei residenti e dei cittadini che l’amministrazione comunale ha, di fatto, sempre ignorato. Quello del controllo sistemico del territorio, della sicurezza sono per la giunta Seri temi marginali e/o umorali, ma non sono certo sufficienti un giorno da sceriffo o qualche fiore sulle rotatorie, quando poi scarabocchi sporcizia e degrado nei comportamenti e costumi sono il quotidiano della città.

Le telecamere installate in alcuni punti sono un deterrente solo se poi qualcuno le monitora, la polizia locale encomiabile per l’impegno profuso e seppure rinforzata nel suo organico con l’assunzione di 11 agenti ha ancora evidentemente problemi nel presidiare il territorio, così come la Polizia di stato le cui problematiche relative al personale non sono mai state oggetto delle attenzioni di questa giunta che con la sua inerzia ha cambiato in peggio il volto di Fano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2022 alle 12:17 sul giornale del 16 settembre 2022 - 212 letture

In questo articolo si parla di politica, lega, Telecamera di videosorveglianza, lega fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dpW1





logoEV
logoEV
qrcode