Il popolare critico crittografico spiega perché un divieto di crittografia non sarà efficace

3' di lettura Fano 06/09/2022 - Il popolare critico crittografico e membro del Congresso degli Stati Uniti spiega perché un divieto di crittografia non sarà efficace.

Brad Sherman ha affermato che qualsiasi politica o comitato di attività inteso a proteggere gli investitori in criptovalute non funzionerà fino a quando gli investitori sono ancora abbastanza creduloni da investire in monete meme.

Perché non si possono regolare le criptovalute

I legislatori e le autorità di regolamentazione statunitensi hanno opinioni divergenti sulla regolamentazione del mercato delle criptovalute.

Brad Sherman (popolare scettico sulle criptovalute e membro del Congresso degli Stati Uniti) afferma che l'opzione per vietare le criptovalute non è più valida. Sherman ha fatto le sue affermazioni in una recente intervista al LA Times.

Il membro del Congresso ha affermato che l'industria delle criptovalute è diventata più potente di recente. Ha spiegato che è impossibile imporre un divieto generale alle criptovalute poiché i detentori di criptovalute effettuano donazioni di capitale elevato ai politici.

Il democratico dell'area di Northridge ha aggiunto che il congresso all'inizio non ha vietato le criptovalute perché non si è concentrato molto su di esso.

Tuttavia, il congresso non può ancora vietarlo ora perché "c'è troppo potere e denaro dietro". Sherman è noto per il suo scetticismo nei confronti delle criptovalute e negli ultimi tre anni ha chiesto il divieto delle criptovalute.

Poiché la sua richiesta di divieto non è più valida, Sherman ora chiede la regolamentazione del mercato delle criptovalute. Il membro del Congresso degli Stati Uniti ha affermato di essere più preoccupato di proteggere gli investitori dal cadere in truffe crittografiche a basso costo.

Tuttavia, ha ammesso che, indipendentemente dagli sforzi della magistratura, ci sarebbero comunque persone disposte a investire in criptovalute come le monete meme.

È un'enorme lotta essere in un sottocomitato incaricato di proteggere gli investitori quando gli investitori sono ancora disposti a scommettere su monete meme.

In verità basterebbe solo fare in modo di usare piattaforme sicure, ​​come tesla coin, per non incorrere in truffe e poter investire in tutta tranquillità.

Perché si dovrebbero mettere dei divieti?

Come altri legislatori anti-cripto, Sherman è preoccupato per l'uso illegale delle valute digitali. Ha spesso affermato che le criptovalute rendono facile per i criminali svolgere varie attività nefaste, in particolare terrorismo e riciclaggio di denaro.

Il membro del Congresso una volta ha detto che i sostenitori delle criptovalute sono "anarchici" sostenitori dell'evasione fiscale.

Sherman ha suggerito che la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti dovrebbe svolgere funzioni di supervisione sulle criptovalute. I suoi suggerimenti contraddicevano la sua precedente posizione a luglio, quando criticava l'autorità di regolamentazione per non aver seguito i principali scambi di criptovalute.

Sherman è stato anche pesantemente criticato dalla comunità XRP quando ha affermato che il token era una sicurezza non registrata.

I legislatori statunitensi differiscono sulla procedura di regolamentazione per le criptovalute

I legislatori statunitensi continuano a chiedere che le autorità di regolamentazione finanziaria negli Stati Uniti portino il mercato delle criptovalute in rapida evoluzione sotto la giurisdizione della legge.

Tuttavia, le due parti hanno opinioni divergenti sulla regolamentazione del mercato delle criptovalute. Sherman e molti altri legislatori sostengono l'idea di politiche di regolamentazione rigorose.

Al contrario, molti legislatori pro-crypto sono contrari all'idea. Affermano che andrebbe contro l'etica del decentramento dello spazio crittografico.

Sherman è stato tra i legislatori che hanno sostenuto il divieto di Tornado Cash nonostante l'opposizione dei legislatori pro-crypto. Il governo degli Stati Uniti ha vietato il popolare servizio di mixaggio di monete, affermando che è una minaccia significativa per la sicurezza nazionale.

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha anche affermato che gli hacker nordcoreani utilizzano il protocollo Tornado Cash per riciclare risorse digitali rubate. Al contrario, Cynthia Lummis, Hester Pierce e altri legislatori pro-crypto continuano a sostenere regole crittografiche più adeguate.






Questo è un articolo pubblicato il 06-09-2022 alle 17:08 sul giornale del 06 settembre 2022 - 30 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dojD


logoEV
logoEV
qrcode