Il gemellaggio tra Fano e Gandia sale di tono sulle note dei propri cori

2' di lettura Fano 31/08/2022 - Sono stati tre giorni intensi quelli trascorsi dalla delegazione dell’amministrazione comunale e dal Coro Orfeo Borgia di Gandia a Fano, dove sono stati ospiti in occasione del 49^ Incontro Internazionale Polifonico.

La corale gandiense è stata scelta per inaugurare questo importante appuntamento musicale fanese, dopo l’apprezzata partecipazione del Malatestiano alla X^ edizione del Festival di Habaneras svoltosi nella nostra città gemellata spagnola. Diretto con grande bravura e trasporto da Jesus Cantos-Plaza, l’Orfeo Borgia ha riscosso consensi al nutrito pubblico presente alla Pinacoteca San Domenico. Suggestiva e lungamente applaudita dalla platea pure l’esibizione compiuta assieme al Malatestiano, col Maestro Francesco Santini ed il presidente Giuseppe Franchini a fare anche gli onori di casa col sindaco Massimo Seri e gli assessori Barbara Brunori ed Etienn Lucarelli.

Nel corso del soggiorno la comitiva proveniente da Gandia è stata ovviamente guidata alla scoperta delle bellezze di Fano, attraverso un programma curato da Amici Senza Frontiere e dallo stesso Malatestiano in stretta collaborazione col Comune e col supporto del promotore del gemellaggio Mauro Tallevi. L’assessore alle Relazioni Internazionali Liduvina Gil, figura chiave dell’asse creato con Gandia, le colleghe di Giunta Carmen Fuster (Servizi Educativi), Amparo Victoria (Edilizia Abitativa) e Vicenta Ferrer (Commercio) e l’Orfeo Borgia hanno effettuato visite alla Fano romana e medievale e sulle tracce di Vitruvio, ai luoghi della nostra marineria e - accolti dalla presidente dell’Ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli - alla Fabbrica del Carnevale. Hanno inoltre avuto incontri per impostare progetti in ambito scolastico, col coinvolgimento di Nolfi e Polo 3, e sportivo, a cominciare dal contatto tra Ernesto ed Evelina Langella della Fanum Fortunae Scherma ed Ignacio Sola Ariz del CELS (Club De Esgrima La Safor).

Particolarmente interessante e gradita, inoltre, la serata presso la Cantina Di Sante, prima tappa di un percorso che punta allo sviluppo di rapporti commerciali basati sull’enogastronomia. Il legame con Gandia verrà a breve ulteriormente consolidato dalla presenza a Fano dell’assessore al Turismo Vicent Mascarell, in arrivo col presidente della Fideuà Avelino Alfaro e la cuoca Joma Lloret per il BrodettoFest. Con loro ci saranno la responsabile della promozione turistica del Comune di Gandia Olatz Megia, anch’essa fondamentale anello di congiunzione con Fano, ed alcuni operatori di agenzie di viaggio invitati da Confesercenti per proseguire il dialogo aperto esattamente un anno fa nella capitale della Safor dall’assessore Lucarelli e dal presidente di Amici Senza Frontiere Massimiliano Barbadoro. Si lavora insomma per nuove partnership, sull’onda dei già avviati binomi Carnevale-Fallas, Brodetto-Fideuà e Malatestiano-Orfeo Borgia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2022 alle 11:12 sul giornale del 01 settembre 2022 - 222 letture

In questo articolo si parla di attualità, Amici senza Frontiere, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dneR





logoEV
logoEV
qrcode