M5S replica ai consiglieri comunali FdI sulla sanità, "Parole inaccettabili"

ospedale santa croce 1' di lettura Fano 19/08/2022 - Ringraziamo i consiglieri di Fratelli d’Italia, Tarsi e Pierpaoli, che con fare pedante ci hanno reso edotti di banalità sulla sanità spacciate per nozioni che solo loro conoscono.

Purtroppo lo hanno fatto con scivoloni che rasentano la querela, paragonandoci ai “ladri di Pisa” che “rubano di notte”. Si tratta di parole inaccettabili soprattutto da parte di chi, invece di essere in aula a discutere di questioni così importanti, era in vacanza, oppure era presente senza prepararsi a dovere, votando contro una proposta sacrosanta.

Non c’è dubbio che la maggioranza abbia cambiato clamorosamente idea e lo abbia fatto con colpevole ritardo, ma se vota finalmente a favore del passaggio dei 50 posti letto dal privato al pubblico, noi lo celebriamo come una vittoria anche e soprattutto del M5S. Fratelli d’Italia inspiegabilmente se ne lamenta. Dobbiamo credere che Tarsi e Pierpaoli, dopo averci raccontato per anni di essere i paladini del Santa Croce, sono d’accordo con il passaggio di quei posti letto alla clinica privata di Carignano?

Nel profluvio lessicale del loro comunicato, non c’è una sola riga al riguardo, nonostante il cuore della questione fosse proprio quello. Forse gli sono sfuggite le dichiarazioni dell’assessore regionale Baldelli, esponente di Fdi, sulla nuova palazzina prevista nell’ospedale di Fano, che sarà realizzata con criteri perfettamente idonei alla gestione di interventi ortopedici. In tanti balletti, questo, visto l’atteggiamento inspiegabile dei consiglieri, ormai non ci sorprenderebbe neanche più.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2022 alle 12:18 sul giornale del 20 agosto 2022 - 220 letture

In questo articolo si parla di politica, Movimento 5 Stelle, M5S, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dlye





logoEV
logoEV