Le commissioni di Ethereum Gas scendono al livello più basso degli ultimi due anni

criptovalute| 4' di lettura Fano 12/08/2022 - Il forte calo potrebbe mettere in dubbio il rally estivo. Con il crollo dell'attività di rete, le commissioni di transazione di Ethereum sono ora al livello più basso dai giorni felici della "DeFi Summer" a metà del 2020, secondo i dati di Ycharts.

Le commissioni medie di Ethereum sono al livello più basso degli ultimi due anni, con transazioni eseguite per meno di 13 gwei a botta.

Rally estivo

Il forte calo dell'attività sulla catena può anche mettere in dubbio il segnale rialzista che ha guidato il rally estivo di Ethereum e di altri nomi della DeFi: La fusione.

Gli investitori potrebbero dover fare i conti con la probabilità che non vengano distrutti più Ether di quante nuove monete vengano emesse dopo il passaggio della rete al consenso Proof-of-Stake a settembre.

Nell'agosto del 2021, l'aggiornamento EIP-1559 di Ethereum è entrato in vigore, introducendo la combustione delle commissioni sulle transazioni di base. Da quel momento in poi, una parte delle commissioni di ogni transazione di Ethereum viene distrutta in modo permanente.

The Merge (La fusione)

Insieme alla fusione della catena di Eth2 Proof of Stake, che si avvicina rapidamente, molti analisti hanno previsto che la rete diventerà deflazionistica - il che significa che, dopo l'esecuzione della fusione il mese prossimo, verranno rimossi dalla fornitura più Ether attraverso la combustione rispetto a quelli creati come ricompense dei validatori.

Ma con l'attività della rete che sta crollando a causa del trend ribassista, la narrativa sulla deflazione di Ethereum appare attualmente incerta. La domanda di spazio per i blocchi deve aumentare di circa un terzo rispetto ai livelli attuali, affinché il tasso di combustione tenga il passo con l'emissione di Ether dopo la fusione. Per saperne di più, clicca qui.

Le commissioni di transazione di Ethereum sono ora al livello più basso da quando la finanza decentralizzata ha iniziato ad attrarre una base di utenti significativa durante la "DeFi Summer" della metà del 2020. Secondo Ycharts, le commissioni di transazione medie giornaliere si aggirano attualmente intorno ai 12,5 gwei, il livello più basso da aprile 2020.

Anche le commissioni stanno scendendo a una sola cifra nelle ore non di punta, con transazioni che vengono eseguite per appena 4 gwei.

Il recente calo dell'attività sulla catena ha fatto scendere drasticamente il tasso di combustione di Ethereum. Secondo Ultra Sound Money, un sito web che traccia il tasso di combustione di Ethereum, negli ultimi sette giorni sono stati distrutti solo 7.440 ETH, il livello più basso da quando l'EIP-1559 è entrato in funzione l'anno scorso.

Per contro, il tasso di combustione ha raggiunto il massimo a gennaio, durante la bolla del NFT, quando sono stati bruciati più di 12 ETH al minuto, pari a 121.000 a settimana.

Il mese prossimo la Merge unificherà la catena Eth2 Proof of Stake Beacon con l'attuale livello di esecuzione della mainnet di Ethereum. L'aggiornamento dovrebbe portare a un miglioramento di oltre il 99% dell'efficienza energetica della rete e a una riduzione del 90% dell'emissione di nuovi Ether.

Sebbene molti analisti stiano ancora twittando che Ethereum diventerà deflazionistico quando l'aggiornamento entrerà in funzione, il recente calo dell'attività di rete sta mettendo in discussione questa ipotesi.

Burn Rate (Tasso di combustione)

Secondo Justin Drake, ricercatore presso la Ethereum Foundation, l'attuale tasso di combustione compenserebbe i due terzi dell'emissione di Ether dopo la fusione. In una recente apparizione in un podcast, Drake ha previsto che 1.600 ETH saranno emessi ogni giorno una volta che Ethereum sarà passato alla Proof of Stake, pari a 11.200 Ether ogni settimana.

Il tasso di combustione di Ethereum cambierà nel corso del tempo, aumentando costantemente man mano che gli staker accumuleranno ETH per gestire un nodo e diventare un validatore della rete.

Parlando durante la quinta conferenza EthCC a luglio, Vitalik Buterin, cofondatore e Chief Scientist di Ethereum, ha dichiarato che ogni anno verranno emessi nuovi Ether al ritmo complicato di 166 volte la radice quadrata del numero di ETH puntati.

Ciò significa che se viene puntato 1 milione di ETH, ogni anno entreranno in circolazione 166.000 nuovi Ether, ma se vengono puntati 100 milioni di ETH, l'emissione aumenterà solo a 1,66 milioni di Ether.

Secondo Staking Rewards, quasi 13,15 milioni di ETH, ovvero il 10,8% degli Ether in circolazione, sono attualmente bloccati per il picchettaggio. Secondo l'equazione di Buterin, 1.649 nuovi ETH verrebbero emessi ogni giorno nell'ambito di Proof of Stake, pari a 11.543 Ether settimanali.

Nonostante The Merge non sia ancora entrato in vigore, Ethereum ha già prodotto 26 giorni di emissione deflazionistica da quando è stata introdotta la combustione delle commissioni di transazione.






Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2022 alle 13:56 sul giornale del 12 agosto 2022 - 20 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione, articolo, criptovalute

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkK2


logoEV
logoEV