Posti letto ospedalieri per il Santa Croce ed extra-ospedalieri per il territorio di Fano: approvata mozione di Carboni (Noi Giovani)

Malattia, malato 1' di lettura Fano 30/07/2022 - Giovedì sera in Consiglio Comunale è stato votato un importante documento per dare inizio ad un nuovo percorso di valorizzazione dell’offerta sanitaria pubblica nella nostra città.

La città potrà contare su un documento che da un lato richiama la Regione Marche all’impegno di confermare 80 posti letto extra-ospedalieri (40 posti R.S.A-20 posti di cure intermedie-20 posti R.P. demenze), dall’altro invece, di destinare i 50 posti letto in precedenza assegnati a struttura convenzionata e non ancora attivati direttamente all’Ospedale Santa Croce, contestualmente all’adeguamento della struttura.

In un momento di evidenti criticità della sanità provinciale, con la carenza di medici unita alle chiusure delle guardie mediche, il tutto con numeri preoccupanti di mobilità passiva, il percorso iniziato con questo documento si frappone fra le gravi mancanze della Regione in termini di risorse per la città di Fano, basti pensare che la nostra è la provincia insieme a quella di Fermo con meno posti letto ogni mille abitanti, e le esigenze della città di avere un Ospedale Santa Croce adeguato e punto di riferimento anche per i cittadini delle due vallate, per una sanità pubblica e alla portata di tutti i cittadini.

Sono rammaricato dal voto contrario del centro destra (un solo Consigliere presente al momento della votazione), nonostante i tanti proclami degli ultimi anni a favore dell’Ospedale Santa Croce, a quello che voleva essere un documento dal significato universale in risposta ad una situazione critica della nostra sanità che andava al di là delle appartenenza politiche, mentre ho apprezzato particolarmente il voto favorevole del Movimento Cinque Stelle e il lavoro svolto insieme alle Consigliere Giacomoni e Luzi.


da Edoardo Carboni - Consigliere Comunale Noi Giovani Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2022 alle 16:49 sul giornale del 30 luglio 2022 - 404 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/diwG





logoEV
qrcode