x

"Ci Sto? Affare Fatica! – Facciamo il bene comune”, partito il progetto

1' di lettura Fano 22/07/2022 - Hanno iniziato questa settimana i 10 ragazzi che hanno aderito alla terza edizione di "Ci Sto? Affare Fatica! – Facciamo il bene comune”, progettualità che attribuisce un ruolo attivo ai giovani, organizzata dalla Regione Marche e coordinata da CSV Marche (Centro servizi per il volontariato).

I partecipanti si sono concentrati nella rigenerazione delle panchine in zona Sassionia e all’interno dei Passeggi. Con il sorriso stampato, le giovani e i giovani di età compresa tra i 22 e i 35 anni hanno potuto così cimentarsi in lavori dal grande valore sotto l’occhio attento di due educatori che li hanno accompagnati. “Sono tre i punti che - chiosa l'assessora Barbara Brunori - hanno caratterizzato la prima settimana del progetto "Ci Sto? Affare Fatica!: il senso di responsabilità che i ragazzi hanno potuto sentire nella cura del bene pubblico, l’opportunità di lavorare in squadra e l’abbellimento della nostra città. Insieme hanno capito l’importanza di essere utili e di poter contribuire alla comunità”.

“Come Ambito. - afferma l'assessore Dimitri Tinti - abbiamo accolto positivamente questo progetto che rafforza il senso di apparenza alla nostra città. Queste ragazze e ragazzi hanno giocato insieme un ruolo nel valorizzare la città. Questa è un esperienza molto formativa che fa capire come si possa essere cittadini ed abitare gli spazi in cui si vive”. Il progetto "Ci Sto? Affare Fatica! – Facciamo il bene comune” continua fino al 4 agosto e nella prossima settimana saranno altri i partecipanti che vivranno questa esperienza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2022 alle 15:45 sul giornale del 23 luglio 2022 - 187 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dhb1





logoEV
logoEV
qrcode