Paolini all’assemblea nazionale Upi: «Restituire funzioni e finanziamenti alle Province»

1' di lettura Fano 13/07/2022 - «E’ fondamentale che alle Province siano restituiti i finanziamenti e le funzioni. Dopo la riforma Delrio ci sono stati anni di grandi difficoltà e sofferenza, che hanno provocato forti ripercussioni sui territori e sui cittadini. Proseguiremo la battaglia insieme al presidente dell’Upi nazionale Michele de Pascale». Lo ha detto il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini, a margine dell’assemblea nazionale delle Province d’Italia in corso a Ravenna.

«Importante anche tornare ad avere la possibilità di assumere personale – ha osservato Paolini - in modo che chi ha maturato le competenze e le conoscenze possa trasmetterle ai giovani prima di andare in pensione.

Altrimenti si crea un blocco inaccettabile per i nostri enti». Ancora: «Le Province si meritano un futuro migliore, anche perché sono sempre più strutturate per essere la ‘Casa dei Comuni’, ovvero vicino alle persone e ai territori», ha concluso il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, che ha seguito l’apertura dell’assemblea al teatro Dante Alighieri insieme al vicepresidente Maurizio Gambini. All'appuntamento delegati da tutta Italia, presidenti di Provincia, sindaci, consiglieri e rappresentanti del governo. Sul tavolo il confronto sui temi più rilevanti dell’agenda politica, dal Pnrr alle riforme istituzionali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2022 alle 19:29 sul giornale del 14 luglio 2022 - 128 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, pesaro, provincia di pesaro e urbino, pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dfQL





logoEV
logoEV