x

Emozionante gemellaggio tra il Malatestiano di Fano e l'Orfeo Borgia di Gandia

3' di lettura Fano 13/07/2022 - Chiesa gremita al suo interno e molte persone presenti ad assistere al concerto anche in piedi nel giardino attiguo, grande partecipazione da parte di tutto il pubblico, un’atmosfera carica di emozioni ed una spontanea standing ovation finale.

E’ stata un’esperienza magica quella vissuta dal Coro Polifonico Malatestiano nella parrocchia di San Nicola di Bari di Gandia, che si affaccia sul bacino portuale della città spagnola gemellata con Fano. In questa suggestiva e stimolante cornice marinara, di fronte tra gli altri all’assessore e presidente della giunta del distretto Miguel Angel Picornell, la corale fanese, sapientemente diretta dal Maestro Francesco Santini e per l’occasione volata in Spagna col supporto della sua formazione giovanile, si è esibita nell’ambito della X^ edizione del Festival di Habaneras su invito del locale Coro Orfeo Borgia. Quest’ultimo, orchestrato altrettanto magistralmente da Jesus Cantos, ha a sua volta proposto alcuni apprezzati brani prima di concludere la piacevolissima serata cantando “A tu lado” assieme al Malatestiano.

Visibilmente entusiasta il presidente Giuseppe Franchini, che a più riprese ha ringraziato l’amministrazione comunale di Gandia, ed in particolare l’assessore alle Relazioni Internazionali Liduvina Gil per l’impeccabile e calorosa ospitalità riservata con l’ausilio della funzionaria del Turismo Olatz Megia, oltre che Manoli Martos, che presiede l’Orfeo Borgia. Dopo il lungo periodo buio del Covid non ci poteva forse essere un’uscita all’estero più illuminante per il Malatestiano, che ha ritrovato il gusto di improvvisare canti pure durante le visite guidate effettuate nel corso del soggiorno nella Comunità Valenciana. Di intensa tensione emotiva quello intonato al Palazzo Ducale dei Borgia – famiglia papale che col leggendario condottiero Cesare Borgia incrociò i propri destini con la storia di Fano all’alba del 1500 – che ha colpito la direzione del Palazzo stesso. Uno è stato dedicato anche al sindaco Jose Manuel Prieto, che ha accolto l’intera comitiva nella residenza municipale.

Gustoso e divertente, inoltre, lo show-cooking di Fideuà di Avelino Alfaro, anima del Concorso gemellato col BrodettoFest. Inevitabilmente soddisfatto il presidente di Amici Senza Frontiere Massimiliano Barbadoro, che ha accompagnato il gruppo in questa trasferta per rinsaldare il legame esistente con la municipalità gemella e gettare il ponte per future collaborazioni anche in ambito sportivo e scolastico. In tal senso si è tenuta una interessante videoconferenza con l’assessore allo Sport Barbara Brunori, che si è confrontata con la sua omologa Lydia Morant e con la succitata Liduvina Gil per predisporre dei progetti comuni possibilmente da attuare col sostegno economico dei fondi europei inserendo come temi pure il Carnevale di Fano e le Fallas di Gandia.

Già fissato invece il momento in cui il Malatestiano contraccambierà l’accoglienza all’Orfeo Borgia, chiamato il prossimo 27 agosto ad inaugurare il 49^ Incontro Internazionale Polifonico Città di Fano. Intanto per la Fanum Fortunae - Fano dei Cesari 2022 è attesa la delegazione inglese di St Albans – conosciuta col nome di Verulamium ai tempi dell’impero romano – capeggiata dal neo sindaco Geoff Harrison, mentre due settimane fa il Palio delle Contrade è stato l’ideale contesto per il completamento del gemellaggio tra gli sbandieratori tedeschi di Rastatt e la Pandolfaccia sottoscritto anche dai rispettivi primi cittadini Hans Jurgen Putsch e Massimo Seri.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2022 alle 11:32 sul giornale del 14 luglio 2022 - 380 letture

In questo articolo si parla di attualità, Amici senza Frontiere, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dfJC





logoEV
logoEV
qrcode