Verde, viabilità e illuminazione, per l'Udc San Lazzaro è un quartiere dimenticato: "Si rischiano incidenti"

3' di lettura Fano 12/07/2022 - Fano: Via Metauro, via Del Fiume e via Della Colonna non sembrano essere contemplate dall’Amministrazione comunale che non nasconde un particolare previlegio per alcune zone e un Quartiere in particolare dimenticando il resto.

Le vie cittadine, che ho citato, sono percorse spesso da automobilisti indisciplinati che mettono a rischio ciclisti e pedoni. Mi risulta che la problematica sia stata segnalata più volte dai residenti purtroppo inascoltati.

Mi auguro che non accadano spiacevoli incidenti e per evitarli è importante trovare delle soluzioni che non sono quelle di via Della Colonna dove un cerchio sul manto stradale ci ricorda il limite dei 30 Km orari che non rispetta nessuno.

Propongo di installare dei dossi-rallentatori spaziosi non alti con all’interno gli attraversamenti pedonali come è stato fatto in via 4 Novembre e perché no periodicamente avere anche la presenza di un autovelox mobile con gli agenti presenti così da creare la cultura del rispetto stradale?

Inoltre il percorso ciclo pedonale lungo via Metauro e via del Fiume, che costeggia le mura dell’Ospedale, è fatiscente e abbandonato anche da chi ha il dovere di curare il verde. Il pavimento, in quel tratto, è sconnesso è sporco di fogliame ( le piante esistenti non sono curate e i rami in molti punti sono talmente folti e bassi che i ciclisti devono scendere dalla bicicletta per non battere la testa). Anche questa volta diranno che non è il periodo della potatura? Oppure hanno dimenticato totalmente quel percorso? per non parlare poi di quelle buche quadrate piene di erbacce sede di alberi che non ci sono più che andrebbero chiuse perché sono pericolose.

Nel tratto di via Del fiume, dall’ex mattatoio fino a via Mattei, non basta l’illuminazione ma è necessario progettare un percorso ciclo pedonale perché la strada è stretta e le autovetture si trovano spesso davanti ciclisti o pedoni che percorrono quel tratto, per portarsi al lavoro oppure presso le loro abitazioni, ed è pericoloso. Basterebbe spostare di poco la rete dell’aeroporto per ricavare una spazio sufficiente e sicuro.

Il Piazzale dell’Ex Mattatoio è terra di nessuno ma potrebbe diventare un parcheggio per autovetture e pulman per il vicino stadio.

Basta farsi una passeggiata in bicicletta e vedere che il percorso ciclistico-pedonale, cha da via del Fiume va verso il quartiere di San Lazzaro, ha una pavimentazione rovinata e staccata dalla base, le strade di San Lazzaro hanno bisogno di restyling e mi auguro che rientrino nel prossimo progetto asfaltature, così anche i marciapiedi, i parcheggi auto e moto incurati e da rifare, insomma il decoro in questo Quartiere a differenza di altri non è contemplato. Vorrei dire ai nostri amministratori, vedenti a senso unico, che non esiste solo il Quartiere Sant’Orso ( con tutto il rispetto per il quartiere) ma esistono altri Quartieri, come San Lazzaro, che andrebbero valorizzati, non con le promesse da campagna elettorale, ma con i fatti.

Mi piacerebbe avere una risposta concreta ma credo che ormai il silenzio adottato è diventato parte integrante di questo sistema ammnistrativo che ultimamente è troppo impegnato a tenere insieme i pezzi sfaldati della maggioranza del Sindaco Seri. Non ci rimane che sperare in meglio tra un po’ di tempo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2022 alle 12:49 sul giornale del 13 luglio 2022 - 378 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, udc, san lazzaro fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dfq5





logoEV
logoEV
qrcode