Bocce, nuovo successo per San Cristoforo: questa volta i riflettori sono per gli atleti Dir

2' di lettura Fano 04/07/2022 - Ennesima manifestazione di successo della bocciofila San Cristoforo di Fano che si conferma una delle realtà più attive del panorama boccistico regionale.

Dopo le competizioni nazionali juniores e seniores andate in scena a maggio e giugno, il mese di luglio si è aperto con una gara regionale riservata ad atleti con Disabilità Intellettiva Relazionale (Dir), settore che il sodalizio fanese coltiva da anni grazie al lavoro dei tecnici Adriano Frattini, Giovanni Iacucci e Samuele Ferri.

Venerdì scorso nell’impianto di Via Castelfidardo, per nulla intimoriti dalle temperature torride, si sono ritrovati 30 atleti dai 18 ai 60 anni in rappresentanza, oltre che della società ospitante, delle vicine La Combattente (Fano), Metaurense (Calcinelli di Colli al Metauro), SO Sport (Urbino) e Anthropos (Civitanova Marche).

Aldilà della facile retorica, quello che si è visto in campo è quanto di più bello possa coesistere in un impianto sportivo: correttezza e sano agonismo da parte dei ragazzi, impegno e passione da parte di tecnici e istruttori, precisione e serietà da parte degli arbitri, che nella fattispecie sono stati i giovani under della bocciofila San Cristoforo.

Dopo oltre 5 ore di gare, intervallate dal pranzo al ristorante Da Fiore, queste le classifiche finali: Cat. A:
1° cl. - Massimo Magnarelli, Luca Garbuglia (Anthropos)
2° cl - Gianluca Mazzoli, Nicola Amadori (SO Sport Urbino)

Cat. C21
1° cl. - Lorenzo Bronzini, Jacopo Primavera (San Cristoforo)
2° cl - Manuel Anniballi, Manuel De March (La Combattente)

Cat. B
1° cl. - Andrea Cona, Chiara Montanari (La Combattente)
2° cl - Adelpino Moretti, Mirko Montanari (Metaurense)

Cat. C
1° cl. - Marco Dini, Mirco Guidi (SO Sport)
2° cl - Ilaria Romani, Stefano Braconi (San Cristoforo)

“Tutto si è svolto nel migliore dei modi – commenta il coordinatore della manifestazione, Ernesto Bronzini della Bocciofila San Cristoforo-. Oltre all'ottimo risultato sportivo con un oro e un argento conquistato da parte dei nostri portacolori, siamo felici per gli attestati di stima ricevuti dal direttore di gara, Giulio Zampetti, dal medico e dal personale della Croce Rossa presenti sul posto e da tutti i partecipanti”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2022 alle 12:21 sul giornale del 05 luglio 2022 - 227 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, bocce, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/defr





logoEV
logoEV