Arretramento ferrovia, Fano tira dritto: approvato in giunta un atto di indirizzo. La stazione? Forse a Chiaruccia [VIDEO]

1' di lettura Fano 01/07/2022 - Sull’arretramento della ferrovia la giunta fanese non intende lasciare niente al caso. Giovedì mattina ha infatti approvato un atto di indirizzo condiviso per mettere un punto fermo. Una sorta di ‘bandiera’ per dire che Fano c’è. E che non vuole perdere questa occasione che il sindaco Massimo Seri non ha esitato a definire concreta.

L’iter è ancora lungo, ma nel documento ci sono dei punti irremovibili. Tra questi anche la priorità di salvaguardare le esigenze paesaggistiche e ambientali del territorio, facendo grande attenzione anche all’inquinamento acustico. Tra le ipotesi quella di stabilire la nuova stazione a Chiaruccia, lasciando ampi margini di manovra nella zona mare per uno sviluppo più ambizioso.

“Questa è una grande opportunità – ha dichiarato Seri -, perché ci sono delle risorse vere per arretrare. Ma un sindaco non può muoversi da solo, da qui il voto unanime della giunta per approvare questo atto di indirizzo. Domani – ha aggiunto - incontrerò i capigruppo per coinvolgere tutte le forze politiche. Poi le scelte saranno del ministero e di Rfi, ma il concetto ora è che siamo della partita”.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2022 alle 22:31 sul giornale del 01 luglio 2022 - 1907 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, articolo, Simone Celli, arretramento ferrovia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ddMG





logoEV
logoEV