Incidente fatale in A14: l’ultimo saluto a Michele e Giovanni Ascione

1' di lettura Fano 22/06/2022 - Si sono svolti mercoledì pomeriggio i funerali di Michele e Giovanni Ascione, padre e figlio di 57 e 32 anni, scomparsi domenica mattina in un grave incidente lungo l’autostrada non lontano dal casello di Marotta di Mondolfo.

Il rito funebre ha avuto luogo alle 15 30 nella chiesa di Sant’Apollinare a Lucrezia di Cartoceto, dove risiedeva Giovanni, a sua volta padre di due figli. Nel mentre è ancora tanta la commozione per l’improvvisa scomparsa di due persone amate e stimate tanto nel lavoro – erano imprenditori nel settore della nautica – quanto nella vita privata. Sentimenti che trovano tuttora espressione anche sui social.

Nello schianto erano rimaste coinvolte anche altre due persone: un operaio 30enne – anch’egli di origini campane, come Michele e Giovanni, di cui era dipendente – le cui condizioni sarebbero stazionare, e una giovane donna a bordo di un’altra auto, il cui quadro clinico sarebbe in miglioramento.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2022 alle 17:05 sul giornale del 23 giugno 2022 - 1767 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, marotta, a14, cartoceto, incidente stradale, bellocchi di fano, articolo, Simone Celli, giovanni ascione, michele ascione, lucreazia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcte





logoEV
logoEV