Volley: Virtus Fano, avvicendamento alla Presidenza tra Giacomo Iannelli ed Emidio Cennerilli

2' di lettura Fano 20/06/2022 - Novità importanti a livello societario per la Virtus Volley Fano: avvicendamento alla Presidenza tra Giacomo Iannelli ed Emidio Cennerilli, con quest’ultimo pronto a ricoprire il ruolo di Presidente e dar vita ad un nuovo corso virtussino.

L’arrivo di Cennerilli segna certamente una svolta a livello territoriale in quanto uno degli obiettivi principali sarà quello di rafforzare ed allargare la collaborazione tra le società sportive ed essere sempre più competitivi a livello nazionale.

Emidio Cennerilli, che ha ricoperto l’incarico di Presidente dell’Apav Lucrezia, vuole subito fare un importante ringraziamento: “Il mio pensiero va al Presidente uscente Giacomo Iannelli – esordisce Cennerilli – sono stati otto anni di Presidenza importanti che hanno lasciato il segno. Mi ritrovo una società sana, la cui prima squadra è in serie A e un settore giovanile florido. Fondamentale che Giacomo sia rimasto come socio, a dimostrazione della volontà da parte della società di dare continuità al lavoro svolto fino adesso”.

Curiosando nel passato di Emidio Cennerilli, il neo Presidente della Virtus ci tiene a raccontare un aneddoto: “Il primo contatto che ebbi con la Virtus fu ben 35 anni fa – evidenzia Cennerilli – quando portai un paio di promettenti ragazze alla Palestra Trave ad allenarsi agli ordini dell’allora mister William Simoncini. Da quel momento nacque la collaborazione tra Calcinelli/Lucrezia e Fano con lo stesso Simoncini che mi chiese di dare una mano al gruppo. Pian piano poi cominciai anche ad allenare e successivamente a ricoprire dei ruoli in capo alla società”.

Sul futuro Emidio Cennerilli si sbilancia: “A Fano c’è cultura pallavolistica – continua sicuro il neo Presidente Virtus – abbiamo una prima squadra di punta in serie A che certamente trascina il movimento, poi avremo una serie B2 femminile dell’Apav Lucrezia Calcinelli, il cui progetto sara’ esteso alla collaborazione con l’Adriatica Fano e che quanto prima vorremmo vedere in categorie superiori. Vogliamo investire sugli allenatori, un progetto tecnico di grande spessore che porti poi a determinati risultati”. Ma il progetto va oltre: “Mi farò garante per quanto riguarda le collaborazioni territoriali, il mio obiettivo è allargare il rapporto tra le società del territorio e rafforzare i gruppi giovanili dal punto di vista tecnico per poter poi ambire a determinati risultati a livello nazionale. Cercherò poi di instaurare rapporti importanti con sponsor ed istituzioni al fine di mantenere alto il profilo della nostra presenza presso questi enti”.

Infine Cennerilli snocciola un po’ di numeri: “Sono sicuro che riusciremo a dar vita ad un movimento che conterà circa 1000 atleti e dietro questo movimento naturalmente ci saranno altrettante famiglie pronte a seguire i propri figli”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2022 alle 15:49 sul giornale del 21 giugno 2022 - 145 letture

In questo articolo si parla di sport, Virtus Fano Volley, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/db2F





logoEV
logoEV