In Comune: il 2 giugno insieme al parco passando per la nuova via Ilaria Alpi

1' di lettura Fano 02/06/2022 - Oggi abbiamo festeggiato il 2 Giugno - Festa della Repubblica - in questo luogo bellissimo che è il Parco Urbano "Luciano Polverari", per noi un anticipo della Fano che verrà: solidale, inclusiva, rispettosa dell'ambiente. Abbiamo festeggiato in tante e in tanti, uomini e donne, ragazze e ragazzi di “In Comune” – con la gradita partecipazione anche di Agnese Giacomoni, Capogruppo PD - per fare in modo che non si abbassi mai l’attenzione rispetto a questo progetto di rilancio e rinnovamento della nostra città.

“I prossimi giorni riprenderanno finalmente i lavori per la realizzazione del secondo e terzo lotto del primo stralcio” – ha annunciato Carla Luzi – “una bella notizia per tutta la città e per chi in questi anni non si è mai arreso anche quando questo prezioso risultato sembrava di volta in volta allontanarsi”

“Una bella notizia che si aggiunge a quella non meno positiva dell'approvazione da parte del Comune di Fano della proposta di intitolare la via di accesso al nuovo parco a IlariaAlpi, giornalista RAI uccisa nel 1994 a Mogadiscio” – ha aggiunto Simone Uguccioni - “Grazie quindi alle centinaia di cittadini che hanno sottoscritto e sostenuto questa nostra proposta di grande valore civile, non solo simbolico”

“Sono passati venticinque anni dalla prima grande mobilitazione per trasformare l’ex-campo d’aviazione in parco urbano. Oggi finalmente quel progetto, grazie all’Amministrazione comunale di centrosinistra, sta diventato realtà grazie alla passione e alla caparbietà di tante e tanti” – ha concluso Samuele Mascarin – “Ripensando a questi anni di impegno scopro con piacere che l'impossibile è un meraviglioso traguardo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-06-2022 alle 18:53 sul giornale del 03 giugno 2022 - 179 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, In Comune, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c0qD





logoEV
logoEV