Vacanze estive, le mete migliori del 2022: cosa portare con sé a Barcellona

3' di lettura Fano 26/05/2022 - Ora che arriva l’estate, torna anche la voglia di programmare le vacanze estive. Dopo almeno due anni di grandi privazioni, adesso le famiglie italiane tornano a coccolare il sogno di un viaggio estivo all’estero, dato che per diversi mesi non è stato possibile.

Da questo punto di vista, Barcellona rappresenta una delle opzioni in assoluto più preziose e più ghiotte. Si tratta infatti di una città splendida, sia per quel che riguarda aspetti come la cultura e il paesaggio, sia se si parla della sua rinomata movida. Ecco perché oggi scopriremo cosa portare in vacanza e quali sono le mete principali per l’estate 2022, con un approfondimento su Barcellona.

Quali sono le mete migliori per i viaggi estivi 2022?

Barcellona merita un capitolo a parte, che vedremo più avanti. Prima, però, è bene sottolineare che la città spagnola non è certamente l’unica meta di valore per l’estate 2022. Esistono infatti tantissime località estere pronte ad accogliere a braccia aperte i turisti della Penisola. Si fa ad esempio riferimento a Hvar in Croazia, insieme a Noirmoutier in Francia e a Sagres in Portogallo. Non potremmo poi non citare altre località di assoluto spessore come Madeira sempre in Portogallo, Bonifacio in Corsica, Sozopol in Bulgaria, Bornholm in Danimarca e Stoupa in Grecia.

Per quel che riguarda la Spagna, ovviamente in elenco finiscono anche alcune perle come Madrid e Malaga, assolutamente perfette per una vacanza estiva all’insegna del divertimento. Va però detto che anche l’Italia non sfigura, tutt’altro: offre come sempre dei luoghi fantastici da visitare, come le Marche e le isole, con la Sicilia e la Sardegna grandi protagoniste della stagione estiva dei turisti e dalle celebrities (italiani e non). Si chiude con le isole Egadi: Levanzo, Favignana e Marettimo in estate rappresentano delle autentiche perle tutte da scoprire.

Focus su Barcellona: dove andare e cosa visitare?

Barcellona è una città ricchissima di attrazioni, come nel caso della Sagrada Familia, che poi rappresenta anche il monumento simbolo di questo centro. Non potremmo poi non nominare la via de La Rambla, Parco Guell, Casa Batllò, il Barrio Gotico, il mercato della Boqueria e il fantastico quartiere de La Barceloneta, con il suo affascinante lungomare. A tal proposito, è bene sottolineare che a Barcellona è entrata in vigore la nuova normativa riguardo il divieto di sigarette tradizionali lungo i litorali della città. Dunque, il consiglio è di portare con sé una e-cig se si è fumatori. Online poi è possibile visitare alcuni siti per capire quale sigaretta elettronica comprare, così da poter scegliere quella che più va incontro alle proprie necessità.

E dato che siamo in tema di spiagge, è bene elencare le più belle di Barcellona, come nel caso di Nova Icaria, Ocata, Badalona, Bogatell, Mar Bella, Llevant e la spiaggia del Somorrostro. Cosa portare in vacanza a Barcellona? Un paio di scarpe comode, perché si camminerà per parecchi chilometri, gli obbligatori costumi e le creme solari, un abbigliamento casual e leggero e alcuni “extra” come ombrelli e piumini, nel caso dovesse piovere.






Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2022 alle 18:14 sul giornale del 26 maggio 2022 - 33 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9lL


logoEV
logoEV