PNRR: ammessi a finanziamento tutti i progetti presentati dall'Ambito sociale 6 per un totale di più di 2 milioni e mezzo

3' di lettura Fano 13/05/2022 - “Più di 2 milioni e mezzo di euro. E’ la cifra a cui ha avuto accesso l’ATS n. 6 dai fondi del PNRR, sia in forma singola che in forma associata con altri Ambiti”. Lo afferma il presidente dell’Ats Dimitri Tinti che annuncia l’importante quota di risorse a cui ha avuto accesso.

E’ stato infatti pubblicato il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che ha approvato gli elenchi degli Ambiti territoriali sociali e dei singoli Comuni ed Enti gli interventi ammessi al finanziamento nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), Missione 5 “Inclusione e Coesione”, per sostenere l’attività di inclusione sociale a favore dei soggetti fragili e vulnerabili, di famiglie e bambini in difficoltà.

In particolare, in linea con quanto emerso dal confronto a suo tempo svolto sia in sede regionale che provinciale, il comitato dei Sindaci dell’ATS n. 6, aveva deciso di partecipare all’avviso pubblico in questione presentando i progetti riferiti ai seguenti interventi:

• partecipazione in forma singola

1.2 percorsi di autonomia persone con disabilità" mediante la presentazione di una progettualità che promuova la dimensione di rete diffusa del “Dopo di Noi”, prevedendo l'attivazione di n.2 realtà territoriali a Mondavio e a Terre Roveresche;

• risultato ammissibile a finanziamento per un importo pari ad € 715.000

• partecipazione in forma associata su base provinciale con capofila l'ATS n.1 di Pesaro:

1.1.3 Rafforzamento dei servizi sociali domiciliari per garantire la dimissione anticipata assistita e prevenire l’ ospedalizzazione;

• risultato ammissibile a finanziamento per un importo pari ad € 330.00 0

1.3.1 Povertà estrema - Stazione di posta

• risultato ammissibile a finanziamento per un importo pari ad € 1.090.000

• partecipazione in forma associata in qualità di Ambito capofila:

1.1.1 Sostegno alle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini, in associazione con l'ATS n.7 – Fossombrone;

• risultato ammissibile a finanziamento per un importo pari ad € 211.500

1.1.4 Rafforzamento dei servizi sociali e prevenzione del fenomeno del burn out tra gli operatori su base provinciale con gli altri ATS;

• risultato ammissibile a finanziamento per un importo pari ad € 210.000

Dimitri Tinti, Presidente del Comitato dei Sindaci dell’ATS n. 6, dichiara: “Siamo molto soddisfatti di questo primo risultato raggiunto perché tutti i progetti che abbiamo presentato sono stati ammessi a finanziamento: se ciò da una parte premia le scelte condivise con i Sindaci dell’Ambito, dall’altra significa che, in caso di approvazione definitiva delle progettualità, il nostro territorio beneficerebbe di risorse economiche ingenti da destinare ad interventi da attivare, anche in co-progettazione con enti del Terzo Settore, in favore delle fasce fragili della popolazione”

“Ora – precisa la Coordinatrice d’Ambito Roberta Galdenzi - si tratta di dare corpo e sostanza ai progetti individuati insieme a tutti i soggetti, pubblici e privati, che saranno coinvolti negli interventi: una bella sfida che, siamo sicuri, premierà il lavoro di squadra che da tempo portiamo avanti in stretta collaborazione con gli altri Ambiti della Provincia per un territorio sempre più uniforme e coeso”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2022 alle 18:05 sul giornale del 14 maggio 2022 - 494 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7nT





logoEV
logoEV