SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Gran Galà dell'Olio è anche Mostra Mercato con Expolea

6' di lettura
236

Fano torna ad essere capitale internazionale dell’olio extravergine di oliva, ma questa volta non solo per un giorno bensì, per un interno weekend.

Sabato 21 e domenica 22 maggio, si svolgerà, infatti, il Gran Galà dell’Olio “L’Oro d’Italia e del Mediterraneo” 2022, uno tra i più importanti eventi nazionali di settore dedicato all’olio ricavato dalle olive e ai suoi interpreti principali, olivicoltori e frantoiani. Ma questa edizione porta con sé una grande novità: per la prima volta si svolgerà, infatti, nella stupenda location del Pincio e dell'Arco di Augusto, “EXPOLEA - Il Salotto dell’Olio”, evento con il quale il Galà “L’Oro d’Italia e del Mediterraneo” si apre anche al grande pubblico con una mostra-mercato delle migliori etichette olearie d’Italia…e non solo! Due giornate speciali, dunque, che animeranno il centro storico della città, per gioire insieme ai produttori e celebrare gli straordinari risultati da loro raggiunti grazie alla passione per il proprio lavoro, ampiamente dimostrati dall’eccellenza degli oli premiati e accendere i riflettori su questo prodotto.. ancora poco conosciuto e apprezzato per le sue importanti proprietà organolettiche, salutistiche e culinarie.


Le premiazioni di sabato 21 maggio si svolgeranno, come da tradizione, nella Pinacoteca San Domenico dalle 16.00, mentre domenica 22 maggio, l’appuntamento con “EXPOLEA – Il Salotto dell’Olio” è al Pincio a partire dalle 10.00 per una giornata di approfondimento e degustazioni che si susseguiranno tra loro, ma che hanno come protagonista il miglior olio extravergine di oliva, proveniente dal territorio, dalle diverse regioni italiane, dalla Croazia, dalla Grecia e dalla Spagna. Tra le aziende olivicole partecipanti, provenienti da varie regioni italiane, significativa è la rappresentanza delle migliori aziende olivicole della Regione e dell'Areale DOP Cartoceto, accompagnate da aziende olivicole da Campania, Molise, Sardegna e diverse dalla Puglia, principalmente dal Comune di Torremaggiore e dall'intera provincia di Foggia. Collaborano i Comuni e le Pro loco dell'areale DOP Cartoceto, integrandosi nell'evento di Fano con il progetto "Conterranea", i luoghi dell’olio DOP Cartoceto tra tavola, storie e musica.

Partecipa anche una nutrita delegazione di olivicoltori croati, provenienti dall'Istria, accompagnati dagli amministratori del Comune di Vodnjan-Dignano, che si incontreranno con le aziende italiane, in questa grande festa dell'olio. “E’ un traguardo che non ci immaginavamo di poter raggiungere _ afferma il Presidente di OLEA, Renzo Ceccacci _ data anche la situazione sanitaria che ci ha accompagnato negli ultimi tempi. E invece, “Expolea – Salotto dell’Olio” è finalmente diventato realtà e anche il grande pubblico potrà essere coinvolto nella manifestazione. Non solo, ma tutti coloro che vorranno venirci a trovare, bambini compresi, avranno finalmente la possibilità di assaggiare le migliori etichette olearie di tutto il territorio mediterraneo e di imparare a degustare gli oli. OLEA è, inoltre, molto felice di poter rivedere ed ospitare per tutto il weekend, a Fano, i migliori produttori nazionali ed internazionali e di poter consegnare loro di persona i prestigiosi premi che hanno meritato con il loro impegno”.

"Il lavoro di promozione e valorizzazione del distretto oleario che l'Associazione OLEA porta avanti da anni è eccezionale. E mi preme sottolinearlo, perchè mantenere e valorizzare nel tempo un patrimonio agrolimantare come quello dell'olio sul nostro territorio marchigiano ha un enorme valore culturale. In particolare per due motivi. Il primo è che dobbiamo favorire il ricambio generazionale in agricoltura, senza il quale qualunque progetto di eccellenza si estinguerebbe -ha detto il vice presidente della Regione Mirco Carloni-. Per fare un esempio di quello che intendo: la qualità dell'olio dipende anche dalla potatura degli ulivi e quest'ultimo è uno dei mestieri che sta scomparendo e senza il quale le aziende agricole vedono a rischio le produzioni di qualità. Dobbiamo, dunque, ridare dignità ai mestieri agricoli, se vogliamo che l'arte produttiva abbia un seguito. Secondariamente non possiamo dimenticare che le Marche possiedono più dell'1% della produzione olearia nazionale e questo significa che il progetto di politica agricola regionale deve essere quello di far si che quest'olio abbia un valore aggiunto per i produttori e per i consumatori. Chiudo tornando su un concetto che mi è molto caro: nella Regione Marche stiamo lavorando di concerto per creare dei distretti del cibo molto qualificati affinché, e questo è un passaggio storico, quelli agricoli si trasformino da luoghi di produzione a luoghi di accoglienza".

La manifestazione, organizzata con la regia di O.L.E.A., è svolta con la collaborazione del Comune di Fano, con il patrocinio e contributo del Consiglio Regionale Marche, il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole - Mi.P.A.A.F., della Regione Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino, della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano e di altri enti e istituzioni, la collaborazione dell’Associazione Viandanti dei Sapori e dell’Istituto Tecnico Agrario A. Cecchi di Pesaro.

IL PROGRAMMA
SABATO 21 MAGGIO:
GRAN GALÀ DELL’OLIO - FANOEXTRA 2022 - il festival dei migliori oli d’Italia e del Mediterraneo ore 16.30 Apertura della manifestazione con Inno di Mameli (Canto degli Italiani) - Coro “Una Scuola Tra le Note” (Scuola elementare F.Tombari - Bellocchi di Fano, direttore Mo.Giorgio Caselli)
Olio ambasciatore junior Omaggio della bottiglia de l’Olio Ambasciatore, ai bambini del coro.
Assegnazione Premi e Riconoscimenti:
PREMIO ANTONIO RICCI 5a edizione 2022 - Assegnato al Dott. Stefano Cerni Consegna il Premio la Sig.ra Alessandra Bacchelli Ricci
PREMIO ETTORE FRANCA 2a edizione 2022 - Assegnato al Prof. Leonardo Seghetti Consegna il Premio la Prof.ssa Grazia Calegari Franca
OLIO DELLA SOLIDARIETÀ 2022 Cerimonia di donazione degli oli dei concorsi O.L.E.A., a favore della Mensa Opera Padre Pio di Fano e della Fondazione Lega del Filo d’Oro O.N.L.U.S.
OLIO AMBASCIATORE 2022 Cerimonia di consegna della bottiglia celebrativa de L’Oro d’Italia alle autorità e alle personalità della cultura intervenuti, risultato
di un blend esclusivo e unico, composto da tutti gli oli extravergini di qualità (circa 400), presentati ai Concorsi 2022.
CERIMONIA UFFICIALE DI PREMIAZIONE:
13° Premio Nazionale “L’ORO D’ITALIA”
11° Premio Internazionale “L’ORO DEL MEDITERRANEO”

Primi Assoluti per categoria, Premi Speciali e TOP 5 Gocce d’Oro
Premio al Packaging, alla Veste Grafica e all’Etichetta

DOMENICA 22 MAGGIO:
ore 10.30 INAUGURAZIONE DI EXPOLEA - Il Salotto dell'Olio, a cura degli organizzatori e delle autorità con la partecipazione del Corpo bandistico Città di Fano
ore 16.00 “EXTRAVERGINE? ..PIACERE” - Minicorso di introduzione all’assaggio dell’olio di oliva Presentazione e degustazione di alcuni oli premiati ai Concorsi a cura di Renzo Ceccacci - Presidente OLEA
Ore 17.00 I bambini e l’olio - laboratorio sensoriale “ASSAGGIATORI ...IN ERBA” Mini corso di assaggio dell’olio di oliva per i bambini. A cura degli assaggiatori OLEA
ore 17.00 Visita guidata a cura dell’Associazione La Via della Seta (durata 1,5 ore) “FANO AL TEMPO DI DANTE ALIGHIERI” Un tuffo nel Medioevo tra sanguinose faide e oscure vicende. Info e prenotazioni 329 8213875 Mauro
AREA PROMOZIONALE OLEA
OIL BAR Banco di assaggio dei migliori oli dei concorsi.
IL NASO NEL BICCHIERE Riconoscere i difetti e i pregi degli oli di oliva vergini
INFO POINT O.L.E.A. Segreteria e informazioni
MOSTRA FOTOGRAFICA OLEA, “L’OLIVO E L’OLIO” - Foto di Giorgio Sorcinelli;
AREA EVENTI
ore 11.30 CONTERRANEA I luoghi dell’olio DOP Cartoceto tra tavola, storie e musica.
Presentazione del dinner tour nelle terre della DOP Cartoceto, con brindisi d’apertura.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2022 alle 20:03 sul giornale del 12 maggio 2022 - 236 letture