SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Mondolfo: “Il nastro dell’amicizia” è il tema di “Mosaichiamo la città festival 2022”

3' di lettura
274

Tutto è pronto per “Mosaichiamo la Città Festival 2022”, l’evento artistico Internazionale che, al suo secondo appuntamento, vedrà la partecipazione di artisti provenienti da ogni parte del mondo (Italia, Turchia, Germania, Brasile, Usa, Francia, Inghilterra, Irlanda, Spagna, Olanda, etc.). Il tema di quest’edizione, presentata alla stampa lo scorso 9 maggio, sarà “Il Nastro dell’Amicizia” che farà da filo conduttore alla sequenza di mosaici da realizzare, con materiale di recupero e in forma aggregativa, nel Lungomare di Marotta.

Ogni partecipante realizzerà un’opera di libera ispirazione che dovrà trovare un punto di congiunzione fluido e leggero con l’artista vicino, senza condizionarlo. L’ideale “nastro” si muoverà sul muretto come un’onda calma del mare. L’opera collettiva coinvolgerà naturalmente anche gli artisti del gruppo di mosaico dell’associazione culturale Chiaro Scuro e sarà sostenuta da varie attività e associazioni del territorio. Gli obiettivi del progetto, nato ormai da alcuni anni, sono: favorire l’aggregazione e la rete sociale, valorizzare l’arte e la bellezza, fare cultura dando voce e visibilità a temi sociali di attualità e realizzare mosaici con materiale di recupero favorendo la sostenibilità. L’accoglienza e l’inizio lavori è prevista il 18 maggio.

A Villa Valentina sarà allestita una tensostruttura dotata di tutti i comfort e le attrezzature a disposizione dei mosaicisti. Durante le giornate dei lavori sono state programmate delle visite da parte di scolaresche, associazioni, giornalisti etc. Il momento clou dell’evento sarà domenica 22 maggio con lo speciale “TimbriDiversi Festival”, evento dedicato alle differenze tra le arti, che si uniscono per creare un mosaico di persone e bellezza umana. All’ora del tramonto molti fotografi si occuperanno di ritrarre dei “modelli” con abiti, accessori e hair style in mosaico. La serata si concluderà presso piazzetta del molo con un evento musicale.

Nei giorni 23 e 24 maggio saranno installate le opere realizzate, che rimarranno in forma permanente ad arricchire “Il Lungomare dei Mosaici”. La presentazione ufficiale del “Nastro dell’Amicizia” avverrà nel pomeriggio del 24, di fronte al pubblico e alle autorità locali. Il sindaco Nicola Barbieri e il consigliere con delega alla Cultura Even Mattioli, presenti alla conferenza stampa, hanno tenuto a ringraziare a nome della comunità l’associazione Chiaro Scuro per “il valore e l’impegno costante che negli anni ha permesso di creare un prezioso progetto di riqualificazione urbana, facendo conoscere il nostro territorio anche fuori regione e all’estero, per questa suggestiva e colorata passeggiata sul lungomare, realizzata da artisti italiani e internazionali del mosaico”.

“Mosichiamo la Città è uno scrigno al cui interno troviamo tante preziosità“. - ha dichiarato l’associazione Chiaro Scuro - “Una di queste è Il Lungomare dei Mosaici, una galleria d'arte sotto il cielo visitabile in ogni stagione e a tutte le ore della giornata. Con questo Festival lo andremo ad arricchire con le opere di tutti i mosaicisti del gruppo e dei tanti artisti che hanno risposto alla chiamata collettiva, insomma una grande squadra senza confini. Abbiamo scelto come tema ‘il Nastro dell'Amicizia’, per trasmettere il messaggio che attraverso l'arte si tessono relazioni nuove per un bene sociale. Come apertura dell'opera, ci saranno i due bambini che si tengono per mano, simbolo di Mondolfo Marotta, che faranno partire il nastro arricchito da tutti i mosaici di ispirazione libera, muovendosi sul muretto come un'onda leggera del mare”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2022 alle 09:39 sul giornale del 11 maggio 2022 - 274 letture