SEI IN > VIVERE FANO > CULTURA
comunicato stampa

Mondavio: alla Biblioteca Comunale Maria Stella Rossi presenta il libro "Nel blu di guado"

2' di lettura
207

Alla Biblioteca Comunale di Mondavio, presso il Centro di Aggregazione "Prof. Sebastiano Dominici" di San Michele, giovedì 5 maggio, alle ore 21.00, Maria Stella Rossi presenta il libro "Nel blu di guado. Storia di una pianta e di un colore. Itinerario nell'arte, nell'artigianato e nell'archeologia dei territori dell'oro blu tra Marche, Umbria e Toscana".

L'incontro, vivamente consigliato a tutti gli appassionati di storia, arte e vicende locali, è organizzato da CoMeta Biblioteche in collaborazione con il Comune di Mondavio - Assessorato alla Cultura. "Nel blu di guado", pubblicato nel 2021 dalla casa editrice Il Lavoro Editoriale, è una guida all’antica Isatis tinctoria, una pianta utilizzata fin dalla preistoria per ricavare il colore blu. Insieme all'autrice Maria Stella Rossi, faremo un percorso storico-culturale nei principali “luoghi del guado” lungo Marche, Umbria e Toscana, attraverso la storia, la botanica, la medicina e le tecniche di lavorazione che si muovono dietro le grandi opere artistiche di questi luoghi.

Maria Stella Rossi, imprenditrice, artista, esperta di colori e di piante tintorie, si è diplomata alla Scuola del libro di Urbino, all'École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Digione e all'Accademia di Belle Arti di Brera, dopo aver vinto una borsa di studio a New York. Ha frequentato corsi sull'ospitalità ed è diventata “ambasciatrice del territorio”.

Da diversi anni porta avanti un lavoro di ricerca e sperimentazione con i colori vegetali e le erbe. È fondatrice di ValdericArte Creative Residence, struttura ricettiva a Borgo Pace che unisce arte e natura, e ideatrice di #destinazioneguado, un progetto che prevede la creazione di prodotti e servizi legati alla pianta del guado. Per l'evento i posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria scrivendo a: biblioteche.cometa@gmail.com o al 3517340503 (anche WhatsApp).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2022 alle 09:39 sul giornale del 04 maggio 2022 - 207 letture