SEI IN > VIVERE FANO > SPORT
comunicato stampa

Ciclismo: Giacomo Sgherri dell'Alma Juventus vince nelle “Strade Bianche di Romagna"

3' di lettura
257

Trionfo da standing ovation per Giacomo Sgherri, che alza per primo le braccia al cielo all’arrivo di Mordano (BO) dedicando la prestigiosa affermazione nelle “Strade Bianche di Romagna” al recentemente scomparso compagno di squadra Marco Ragnetti.

E’ stato insomma un epilogo emozionante come non mai per la SCD Alma Juventus Fano quello di questa gara riservata alla categoria Allievi, cimentatasi in un percorso piuttosto tecnico che ha visto giungere in fondo solamente 35 degli 88 partenti. E’ grande battaglia sin dalle battute iniziali, col gruppo sempre in fila indiana a causa di carreggiate strettissime e curve a 90 gradi. Le tante cadute coinvolgono pure Emanuele Cantoro e Diego Tinti, ma solo il primo è costretto al ritiro. Lo stesso Tinti riesce poi a far parte del plotoncino di 30 corridori che si stacca in testa, stimolato da Sgherri e con anche Luca Nicoloso della partita. Una foratura alla ruota anteriore obbliga però alla resa Nicoloso al penultimo giro, dopo aver ricucito con Sgherri e Tinti lo strappo di Edoardo Raschi della Parmense e Filippo Abate della Fiumicinese. La vittoria si decide in volata, con Sgherri che esce a 200 metri dal traguardo imponendosi nettamente e Tinti buon dodicesimo per la soddisfazione del DS Filippo Beltrami. Il giorno precedente gli Allievi della SCD Alma Juventus avevano disputato la cronometro individuale a Boncellino (RA), dove purtroppo non erano riusciti a trovare il ritmo giusto accontentandosi alla fine del quarantanovesimo posto di Diego Tinti e del cinquantatreesimo di Luca Nicoloso. Tra le Allieve ventitreesima Ambra Eusepi, da poco ripresasi dal Covid e quindi sorretta da una tenuta atletica comprensibilmente non al top. Secondo gradino del podio invece per Edoardo Tesei tra gli Esordienti 2° Anno a Villa Verucchio (RN), in una gara in cui non sortiscono gli effetti sperati i numerosi tentativi di fuga. Nell’ultimo chilometro un’incomprensione compromette poi un po’ la strategia arancio-aragosta, approntata coi DS Matteo Carboni e Gabriele Gorini, non impedendo comunque a Tesei di piazzarsi immediatamente alle spalle del giustamente temuto Pietro Battistelli del Velo Club Racing Assisi Bastia. Sesto Mirko Sgherri, più indietro Tommaso Arduini, Andrea Antonioni, Alessandro Baldelli e Tommaso Buscaglia (ultimo approdato in casa fanese). Antonioni si era peraltro aggiudicato il traguardo volante, mentre Sgherri si era classificato terzo. Con loro hanno corso anche le Allieve, in evidenza all’inizio e ritiratesi tutte nel prosieguo. La SCD Alma Juventus registra inoltre la ventitreesima posizione di Youssef Dahani, suo unico rappresentante fra gli Esordienti 1° Anno. Ancora gratificazioni infine dai Giovanissimi del DS Giovanni Ambrosini, di scena a Misano Adriatico (RN). Nella categoria G2 successo in volata per Marco Ringhini, nei G3 Sami Dahani e Davide Giannetti soffrono la partenza sparata dei rivali romagnoli e non entrano tra i primi dieci, nei G5 secondo nello sprint finale Simone Ringhini e quinto Riccardo Agostini, nei G6 incoraggianti prestazioni per Kevin Piccioli, Gianmarco Lucarelli e Davide Sdruccioli (per lui scivolata con qualche escoriazione all’ultimo giro).

Prossimi impegni

domenica 8 maggio:

Giovanissimi a domenica a Monte Urano (FM)

Esordienti a Bellaria (RN)

Allievi a Zola Predosa (BO)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2022 alle 10:50 sul giornale del 04 maggio 2022 - 257 letture






qrcode