x

Malore a fine partita, papà Andrea muore a 40 anni

2' di lettura Fano 01/05/2022 - Un malore improvviso a fine match, poi la tragedia. Se n’è andato così Andrea Sciarrini, appena 40 anni, al termine della partita giocata sabato in trasferta dal suo Marotta Basket contro la squadra di Urbania.

Grande sgomento per l’intera comunità marottese, ma anche per l’intero mondo della pallacanestro locale e regionale. Andrea – classe 1982 – non era soltanto un apprezzato giocatore della squadra della sua città in cui militava nel campionato di Promozione. Lui la palla a spicchi la amava, la viveva e la faceva vivere. È stato infatti protagonista di diversi campionati, con un passato anche nelle giovanili della Scavolini Pesaro, ma ha svolto anche il ruolo di referente per le Marche della Free Italian Streetball – associazione dilettantistica che promuove il basket di strada -, per cui aveva organizzato diversi eventi estivi.

In tanti, oggi, ricordano Andrea per quel suo eterno sorriso. Marito di Ilaria e papà di due bambine, era conosciuto da tanti, a Marotta e non solo. Innumerevoli gli amici ‘conquistati’ negli anni, anche al di fuori del parquet. Negli anni 2000 – con il nickname di ‘Amlet’ - è stato uno dei volti noti di ‘#0721’, la chat di Fano e dintorni all’epoca trasformatasi, per un’intera generazione, da mera piazza virtuale a promotrice di aggregazione reale. Tanti i ricordi di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo, anche tra gli avventori dello storico e indimenticato locale di Sassonia ‘Sora Emilia’, ma pure tra i tanti amici che tuttora lo apprezzano e lo ricordano per la simpatia e per la capacità di restare a fianco delle persone anche nei momenti di difficoltà.

Davvero toccanti le parole del suocero. “Sei stato un marito amorevole – ha scritto -, un uomo buono, un padre invidiabile, rispettoso e degno di essere per me un altro figlio. Ti ho sempre stimato e amato come le tue figlie. Lasci un vuoto incolmabile in tutti noi. Che tu possa vincere dove sei ora tutti i campionati di basket…. Noi da quaggiù ti applaudiremo con tutta la nostra forza è coraggio. Ciao Andrea, papà delle nostre gioie”. A Ilaria, alle due bimbe e a tutta la famiglia di Andrea, le più sentite condoglianze da parte della redazione di Vivere Fano.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 01-05-2022 alle 16:18 sul giornale del 02 maggio 2022 - 9673 letture

In questo articolo si parla di basket, cronaca, mondolfo, marotta, pallacanestro, articolo, Simone Celli, lutti, andrea sciarrini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/c42X





logoEV
logoEV
qrcode