x

Un libro e un convegno in occasione della Festa del cavolo

4' di lettura Fano 20/04/2022 - E’ molto ricco il programma di eventi organizzati da Circolo Albatros 87 e dal progetto Metaurilia Orto di mare in occasione della 1 Festa del cavolo che si svolgerà nella borgata rurale e nei suoi dintorni il 23, 24 e 25 aprile - il programma su www.ecomuseometaurilia.it- ma che avrà un’anteprima a Fano con due appuntamenti alla Memoteca Montanari (obbligatoria la prenotazione 0721-887834).

Il primo incontro alla Memo è venerdì 22 aprile alle ore 17,30 per la presentazione del libro “Una borgata del cavolo” scritto da Pia Miccoli e illustrato da John Betti, edito dal Circolo Albatros 87.

Il secondo incontro è sabato 23 aprile, ore 10,00, sempre alla Memo, con il Focus Metaurilia dove il circolo Albatros 87 incontra i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e Regionale per un aggiornamento sullo stato di avanzamento dei progetti volti alla rigenerazione urbana e sociale di Metaurilia e dintorni: scogliere, ciclovia adriatica, Ecomuseo, Pinqua, sicurezza stradale.

“Una borgata del cavolo” è il titolo volutamente irriverente per un libro in realtà prezioso, da leggere con cura, sfogliare, conservare, per un pubblico non solo locale. E’ un libro di storie illustrate, frutto di interviste agli anziani di oggi, bambini di allora. Narrazioni dirette, colorite di aneddoti ed espressioni dialettali che strappano un sorriso o si sciolgono in lacrime. E’ la narrazione di un territorio e di una generazione, un viaggio nel tempo e nello spazio, attraverso le storie di 37 famiglie di ortolani-pescatori di Metaurilia.

“Un libro che non avrebbe potuto nascere – spiega l’autrice Pia Miccoli, urbanista, ideatrice e coordinatrice del progetto Metaurilia Orto di Mare di cui questo volume fa parte- senza le famiglie che ci hanno aperto la porta di casa, condividendo con noi ricordi, foto, lettere, emozioni che ci hanno permesso di scrivere una narrazione corale: dalle vicende di ogni famiglia emerge infatti la storia di un’intera comunità, di un luogo e di un periodo storico”.

L’impaginazione del libro, molto piacevole e accurata, si ispira al settimanale più famoso dell’epoca: la Domenica del Corriere. L’illustrazione a tutta pagina è un “cameo” che introduce la storia di ogni famiglia realizzata dall’artista fanese John Betti che con pazienza e perizia ha raccolto tutti gli stimoli provenienti dalle famiglie intervistate regalandoci una lettura divertente ma fedele della vita a Metaurilia nei primi tempi della Borgata.

Il libro verrà presentato alla Memo dallo studioso di storia contemporanea Marco Labbate e dal professore associato di storia dell'Architettura Filippo De Pieri. Saranno presenti il Sindaco Massimo Seri e il Presidente della BCC di Fano Romualdo Rondina, l’autrice Pia Miccoli, l'illustratore John Betti e Sauro Biagioni presidente del Circolo Albatros 87 , editore del libro, l’Associazione socio-culturale di Metaurilia che da oltre 30 anni con la sua attività mantiene viva la memoria, i legami, le energie per guardare al futuro di un territorio ricco di identità e risorse ma mimetizzato da anonima periferia. Il libro sarà in vendita nelle migliori librerie di Fano tra cui la Mondadori in piazza.

L’incontro “Focus su Metaurilia” sabato 23 ore 10,00 presso la Memoteca Montanari, vedrà impegnati al tavolo dei relatori:

per il tema scogliere l'assessore all'Urbanistica del Comune di Fano Cristian Fanesi e l'assessore all'Urbanistica della Regione Marche Stefano Aguzzi che relazioneranno sullo stato d'avanzamento della posa della prima tranche e, soprattutto, sulle prospettive concrete di posa della seconda e conclusiva tranche fino a Torrette, al fine di favorire il ripascimento di una spiaggia oggi molto ristretta e sacrificata;

per la ciclovia Adriatica, l'assessora ai LLPP Fabiola Tonelli, illustrerà in particolare lo stato d'avanzamento della progettazione del III stralcio, quello che va dal Ponte sul Metauro a Torrette e sulla possibilità di reperire i fondi necessari alla sua realizzazione; la ciclovia darà l'opportunità da una parte di favorire il flusso turistico, dall'altra di consentire gli spostamenti in mobilità dolce ai residenti di Fano Sud, oggi limitati fortemente dalla pericolosità della Statale Adriatica;

per la strada complanare, Cristian Fanesi riferirà riguardo l'affidamento alla Provincia del progetto di fattibilità. La complanare consentirà il declassamento della Statale ed il suo affidamento al Comune, che potrà così realizzare marciapiedi ed attraversamenti in sicurezza;

per l’Ecomuseo, parleranno l'assessore al Patrimonio Sara Cucchiarini e la consigliera regionale Marta Ruggeri. Cucchiarini riferirà le novità del progetto Pinqua e Ruggeri della proposta di legge regionale di istituzione e sostegno degli Ecomusei del territorio marchigiano;

per le implicazioni turistiche, relazionerà Etienn Lucarelli assessore al turismo;

Sonia Campanelli, vice presidente del Circolo Albatros e coordinatrice del Comitato Noi di Fano Sud, riferirà delle iniziative ideate dal basso per il rilancio e lo sviluppo del territorio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2022 alle 18:50 sul giornale del 21 aprile 2022 - 270 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c2Gj





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode