x

Colli al Metauro: Laboratorio di Poesia alla scuola media Leopardi

2' di lettura 15/04/2022 - Colli al Metauro sempre più capitale della poesia!

Dal microfestival itinerante di poesia “Tra meridiani e paralleli, poetando sotto le stelle” della scorsa estate tra gli splendidi borghi di Colli al Metauro, ideato e organizzato da Stefano Sorcinelli, nella veste di direttore artistico, e dall’allora Assessore alla Cultura di Colli al Metauro, Ing. Andrea Giuliani, il corpo docente delle scuole secondarie di primo grado di Saltara (G. Leopardi) e Montemaggiore (G. Marconi) dell’Istituto comprensivo G. Leopardi di Colli al Metauro, hanno deciso di organizzare degli incontri di poesia nelle sei classi prime dell’istituto.

I due poeti scelti per i diversi incontri con i ragazzi, sia in aula che in suggestivi luoghi all’aperto di Saltara e Montemaggiore e che si sono tenuti nel mese di marzo e aprile, sono stati il poeta e attore teatrale Claudio Pacifici e il poeta Enrico Vergoni, le cui poesie sono tradotte e conosciute in diversi Paesi oltre i confini nazionali.

Più di cento ragazzi e ragazze delle diverse sezioni della prima media hanno potuto confrontarsi con la scrittura in ogni sua forma: dalle lezioni introduttive in cui Pacifici e Vergoni hanno spiegato cosa si intenda con arte e bellezza e come il coraggio di esprimere il proprio potenziale sia assolutamente fondamentale sia per divenire artisti ma soprattutto per trasformarsi un giorno in cittadini e cittadine parte della propria comunità, fino a poter scrivere propri componimenti in forma poetica e narrativa.

Si tratta di un progetto che avrà lungo respiro e si baserà su una collaborazione che accompagnerà i ragazzi fino alla terza media con lezioni ed incontri periodici nei prossimi due anni scolastici.

“Non esiste poesia se non la si trasmette ai nostri ragazzi” - dichiarano i due poeti- “per questo continueremo la nostra proficua collaborazione con il plesso scolastico e con l’amministrazione comunale affinché Colli al Metauro possa divenire luogo di aggregazione culturale e centro in cui poeti da ogni parte di Italia possano giungere ed arricchire il nostro territorio”.

“La poesia e la letteratura come motore anche per uno sviluppo del territorio che permetta ai nostri ragazzi di appropriarsi dei nostri borghi e colorarli con la loro presenza ed allegria.”

Per quanto riguarda il festival, continuerà anche questa estate con incontri dal tramonto…alla luce delle stelle.


da
Enrico Vergoni
Stefano Sorcinelli
Claudio Pacifici







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2022 alle 15:34 sul giornale del 16 aprile 2022 - 265 letture

In questo articolo si parla di cultura, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c1LK





logoEV
logoEV
qrcode