SEI IN > VIVERE FANO > SPORT
comunicato stampa

Scherma: la Fanum Fortunae a Piacenza per la 2^ prova nazionale under14

2' di lettura
172

Fine settimana impegnativo e di forti emozioni, quello passato, della Fanum Fortunae Scherma, la quale si è vista impegnata su due importanti appuntamenti: a Piacenza per la 2° prova nazionale under14 e ad Ancona per il Campionato Regionale Cadetti e Giovani.

A Piacenza la società si è presentata con 6 atleti under14, accompagnati e seguiti da M°Evelina Langella. La prima giornata di gare ha visto salire in pedana Ditommaso Virginia e Renzi Giovani nella cat Ragazzi/e, entrambi gli atleti hanno messo in campo tutta la loro determinazione e concentrazione nonché il loro bagaglio tecnico, fin dalla fase dei gironi hanno dimostrato la loro tenacia portandosi a "casa" 4 vittorie a testa. Ditommaso accede alla fase dell'eliminazioni dirette dovedo partire dal tabellone dei 128 e da qui arriva fino al tabellone delle prime sedici e purtroppo per sole due lunghezze non riesce ad entrare in fanale ad 8 classificandosi 14°.

Renzi Giovanni riesce a saltare la prima diretta ed entra direttamente nel tabellone dei 128 e da lì comincia il suo cammino fino all'accesso alla finale a 8 e con il risultato di 14/15 non accede in semifinale conquistando un meritatissimo 8 posto.

Nel pomeriggio inizia la gara di Magi Alberto cat giovanissimi spada, rientrato dopo infortunio, la sua gara inizi con un'ottima fase a gironi dove vince 3 assalti, voluti e cercati con grinta e caparbietà. Dopa la fase a gironi è 90 su cica duecento tiratori, salta la prima diretta ed entra nei 128. la diretta per i 64 è tesissima e molto tecnica e termina la sua gara.

La seconda giornata, domenica 3 aprile, vede impegnate 3 atlete della cat giovanissime, al loro debutto alle prove nazionali: Bertulli Deva, Lucchino Vittoria e Setaro Isabel, tutte e tre effettuano la fase ai gironi molto bene, anche se contratte dall'emozione della gara, dopo i gironi hanno tutte e tre vinto 3 assalti ed accedano alle dirette dal tabellone dei 128, un pò l'emozione e un pò la stanchezza le tre atleti fanesi si fermano alle porta dei 64.

Tutti gli atleti che hanno disputato la gara a Piacenza si sono qualificati per il Campionato Italiano Under14 che si terrà a maggio a Riccione, con buone prospettive di miglioramenti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2022 alle 16:16 sul giornale del 05 aprile 2022 - 172 letture