SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Cane sciolto taglia la strada a un ragazzino in bici: paura in pieno centro

1' di lettura
4559

Stava percorrendo via Arco d’Augusto, in direzione mare, in sella alla sua bicicletta. A un certo punto l’imprevedibile. Un cane proveniente da una via laterale gli ha tagliato la strada facendolo rovinare a terra.

Attimi di sconcerto, nella mattinata di venerdì, in pieno centro a Fano. Erano all’incirca le 7 20 quando uno studente di terza media della Padalino è caduto dopo che un cane - portato a spasso senza guinzaglio - è spuntato dal nulla da via del Cassero facendolo così cadere sui sampietrini.

Il ragazzino si è rotto una gamba: necessario un intervento chirurgico all’ospedale di Pesaro, dove è stato condotto dal personale del 118. Il proprietario dell’animale – che non ha rispettato il regolamento sulla corretta detenzione dei cani – dovrà risarcire i danni.

Il problema degli amici a quattro zampe lasciati impropriamente liberi è sempre più pressante nella città di Fano. Diverse sono infatti le segnalazioni giunte alla nostra redazione da parte di cittadini che lamentano di incappare spesso in cani sciolti, magari in campi o prati scambiati per sgambatoi. Una pratica errata, soprattutto se si considera che i segnalatori hanno loro stessi, spesso, un animale al seguito: così facendo si creano le condizioni per incontri difficilmente controllabili – e per questo potenzialmente pericolosi - tra più cani. Per non parlare dei tanti gatti in libertà: un eventuale inseguimento da parte di un cane rappresenterebbe un rischio per entrambi gli animali.

Per le tue foto e segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp iscriversi al canale vivere.me/waVivereFano oppure salvare in rubrica il numero 376 03 17 897 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano
  • Per Signal iscriversi al nostro gruppo




Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2022 alle 15:40 sul giornale del 04 aprile 2022 - 4559 letture